Nedved: “Incontriamo quelli forti, ma saremo la Juve”

Nedved: “Incontriamo quelli forti, ma saremo la Juve”

Il vicepresidente della Juventus ha parlato a margine del sorteggi di Champions League

di redazionejuvenews
Nedved

TORINO – Sarà Juventus-Real Madrid la sfida dei quarti di finale di Champions League. L’urna di Nyon ha sorteggiato le Merengues per i bianconeri, che a quasi un anno di distanza ritrovano gli avversari della finale di Kiev.

A margine del sorteggio, ha preso la parola il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved, presente in Svizzera per presenziare ai sorteggi.

Sono diverse le due squadre rispetto alla finale di Cardiff?
“Vedremo. Saranno due belle partite, incontriamo quelli forti che hanno vinto per due anni di seguito, stanno bene, vedendo la gara di Parigi mi hanno impressionato, saranno due gare dure ma cercheremo di essere la Juve”.

Effetto psicologico da Cardiff?
“Non credo, ci sono due nuove partite, lì era una gara secca, saranno due partite difficili, abbiamo due giocatori squalificati ma io credo che si cominci dallo 0-0 e possiamo metterli in difficoltà, anche se sappiamo quanto difficoltà ci saranno e saranno tante”.

Si riparte dall’HD?
“Io credo che stanno facendo un’annata importante, sono importanti per la Juve e vogliono esserlo anche per l’Argentina, sono contento di come stanno facendo, tocca a Dybala fare la storia della Juve e non solo, anche del calcio Mondiale, l’ho visto molto professionale ultimamente e mi fa ben sperare, può solamente migliorare”.

Cambia qualcosa con le due gare?
“Quando giochi la gara secca loro sono abituati, nell’ultima finale si è visto, nel secondo tempo sono usciti fuori senza difficoltà, su due gare abbiamo qualche chance in più anche se le difficoltà saranno enormi”.

La Juve esce più fortificata dalla vittoria col Tottenham?
“La Juventus sta attraversando un periodo buono, dove alcuni giocatori sono in ottima forma si è visto in campionato e col Tottenham, anche se abbiamo sofferto siamo usciti con l’esperienza e la vecchia guardia, in questo momento volevamo arrivare giocando su tutti e tre fronti e io sono molto contento fino ad ora”.

Real senza obiettivi, può condizionare?
“Assolutamente, loro si concentreranno sulla Champions, si è visto col PSG, faranno di tutto per rivincere la Champions, noi ovviamente siamo in un buon periodo, avremo queste difficoltà in più perché lottiamo su tre fronti, da una parte è bello perché lottiamo per questo ogni anno, ma sappiamo quanto sarà difficile per i giocatori e per il club ma credo che siamo pronti per affrontare questa parte di stagione”.

Quanto conteranno le squalifche di Pjanic e Benatia?
“Un’altra difficoltà in più per la gara di andata, sono due giocatori molto importanti per noi. Se mi date un altro po’ di tempo ve ne dico altre 10 di difficoltà ma partiremo dallo 0-0 e faremo del nostro meglio”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

TRAGEDIA PIAZZA SAN CARLO: IPOTESI RAPINA

NEWS SULL’ADDIO DI BUFFON

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

Juvenews.eu

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy