Da Montecarlo parte la caccia al sogno Cardiff e all’incubo CR7

Da Montecarlo parte la caccia al sogno Cardiff e all’incubo CR7

Il Real ha già un piede e mezzo in finale, i bianconeri vogliono raggiungere i blancos e avere la rivincita della finale di Amsterdam di 19 anni fa

di redazionejuvenews

TORINO – Sarà lo Stade Luois II di Montecarlo lo scenario dell’andata della semifinale di Champions League tra Monaco e Juventus. Un sogno, divenuto ormai obiettivo per i bianconeri, che adesso vogliono arrivare fino in fondo e giocarsi la finale di Cardiff contro, quasi certamente, il Real Madrid di Cristiano Ronaldo. Gli ingredienti ci sono tutti, dalla solidità difensiva al salto di qualità definitivo di Paulo Dybala certificato allo Stadium contro il Barcellona un mese fa. Dalla teoria però Allegri vuole passare ai fatti, provando a conquistare Cardiff già nell’andata come fatto ieri dal marziano di Madeira con la maglia numero 7.

INCUBO CR7 – Un solo uomo al comando. Nove gol segnati dal Real nelle tre sfide contro Bayern e Altetico, otto portano la firma di Cristiano Ronaldo. Sarà lui, ormai si può dire, il principale protagonista in quel di Cardiff, a casa del suo compagno e amico Gareth Bale, pronto a vincere la terza Champions alla sua quarta stagione a Madrid. Mai come quest’anno la Juve ha dimostrato di essere la miglior difesa d’Europa, i bianconeri forse sono gli unici in grado di arginare lo strapotere tecnico di Cristiano Ronaldo, mai come quest’anno decisivo quando conta in Champions. Prima però c’è da pensare alla coppia gol Falcao-Mbappé, antipasto ideale di quella che potrebbe essere una finale stellare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy