L’angolo del fantallenatore

L’angolo del fantallenatore

Ritorna la rubrica dedicata al Fantacalcio, il gioco che condiziona il modo di seguire la serie A. Occhi puntati su Inter-Napoli e il derby di Verona.

di redazionejuvenews

Di Fabio Cirillo

IL GIOCO

TORINO – In Italia, da circa una decina di anni, sta impazzando un gioco parallelo a quello del calcio: il Fantacalcio.
Il meccanismo è semplice: ad inizio anno i presidenti delle fantasquadre si riuniscono e partecipano ad un’asta, con budget limitato, tramite la quale acquistano i calciatori che formeranno la rosa. I giocatori possono provenire da tutte le squadre che partecipano alla serie A, fino al raggiungimento di 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti.
Ogni settimana si schiera la formazione, con i moduli più famosi, e in base al voto che il calciatore riceve il giorno dopo dalla Gazzetta dello Sport, si arriva ad un punteggio che ne determinerà la vittoria, la sconfitta o il pareggio. In aggiunta al voto ci sono bonus (Gol, Assist, Rigore Parato, Imbattibilità) o malus (Ammonizione, Espulsione, Gol Subito, Rigore Sbagliato).

I NOSTRI CONSIGLI

La nostra rubrica “L’angolo del fantallenatore”  vi consiglierà chi schierare e chi evitare in base alla partita in programma, tenendo in considerazione molti fattori determinanti.

  • ROMA-TORINO

All’Olimpico si apre la ventottesima giornata di serie A. Entrambi con molti assenti: Dzeko, Fazio, Defrel da un lato; Burdisso, Lyanco, Ljaic, Obi e Molinaro dall’altra. I giallorossi in settimana avranno la sfida con lo Shaktar e ovviamente la testa sarà offuscata, ma Di Francesco non vuole ovviamente snobbare il campionato. In attacco ci sarà Schick e potrebbe sfruttare al massimo la chance. Nainggolan potrebbe ritornare ad essere decisivo. Nel Toro Iago potrebbe trovare il gol dell’ex, Ansaldi potrebbe creare problemi. Da evitare Moretti e

DA SCHIERARE: Schick, Nainggolan; Iago Falque, Ansaldi.
DA EVITARE: Florenzi; Moretti

schick.roma.chapecoense.2017.2018.750x450

  • VERONA-CHIEVO

Al Bentegodi va in scena il derby di Verona. Pecchia si affida alla coppia Kean-Petkovic; Maran recupera Inglese e lo schiera dall’inizio con Meggiorini. Il millenial potrebbe creare non pochi problemi alla difesa avversaria con la sua velocità. Il 45 del Chievo va messo. Nell’Hellas è squalificato Romulo, sulla destra potrebbe agire Matos ma fuori ruolo, da evitare. Birsa  troverà una maglia da titolare e potrà essere pericoloso. Sorrentino potrebbe risultare fondamentale ai fini del risultato. Bani e Caracciolo meglio non schierarli.

DA SCHIERARE: Kean, Verde; Birsa, Inglese, Sorrentino
DA EVITARE: Herteaux, Fares; Bani, Radovanovic

  • FIORENTINA-BENEVENTO

A mezzogiorno giocheranno i viola contro i campani. Fiorentina scossa dalla scomparsa del capitano Astori  potrebbe però essere una motivazione in più per vincere davanti al suo pubblico. Pioli ha tutta la rosa a disposizione, De Zerbi dovrà rinunciare a Sandro ancora acciaccato. Simeone e Chiesa potrebbero ritornare al gol contro la difesa più battuta del campionato. Dall’altro lato Coda è il terminale offensivo più pericoloso, anche Brignola potrebbe portare bonus. Da evitare Laurini, appena rientrato avrà Guilherme contro; nel Benevento Tosca e Letizia potrebbero soffrire non poco.

DA SCHIERARE: Chiesa, Simeone; Coda, Brignola.
DA EVITARE:
Laurini, Milenkovic; Tosca, Letizia

  • CAGLIARI-LAZIO

Mister Lopez perde Joao Pedro positivo all’antidoping oltre ai soliti Cigarini e Farias. In attacco conferma per Han con Pavoletti; Padoin ancora in regia con Lykoggiannis a sinistra. I biancocelesti reduci dall’impegno europeo recuperano Caceres e sperano di recuperare Lulic a destra. In trequarti campo Milinkovic potrebbe riposare. Immobile-Alberto inamovibili. Più Strakosha che Cragno.

DA SCHIERARE: Han, Barella; Immobile, Alberto, Strakosha. 
DA EVITARE: Cragno, Castan; Lukaku.

immobile-gol-juventus-lazio-supercoppa

 

  • CROTONE-SAMPDORIA

Bella sfida tra Crotone e Sampdoria, entrambi in cerca di vittoria e di punti importanti. Zenga perde Budimir e quindi si affida a Trotta affiancato da Ricci e Nalini. Nella Sampdoria recupera Ramirez che cerca posto dietro il tandem Zapata-Quagliarella. Cordaz prova a recuperare dall’infortunio al tendine d’Achille. Nei blucerchiati recupera anche Praet, lui da un lato e Benali dall’altro potrebbero comandare il centrocampo. Ceccherini e Murru da evitare, anche Barreto non convince.

DA SCHIERARE: Trotta, Ricci, Benali; Quagliarella, Praet.
DA EVITARE: Ceccherini, Ajeti; Murru, Barreto

  • JUVENTUS-UDINESE

All’Allianz Stadium la Juventus ospita l’Udinese. Allegri senza Cuadrado e Bernardeschi infortunati e gli squalificati Alex Sandro e Lichtsteiner. De Sciglio torna titolare, Marchisio dovrebbe far rifiatare Khedira. In attacco Mandzukic ancora non al meglio dovrebbe partire dalla panchina con Costa al suo posto. Titolare l’HD. Oddo in emergenza difesa senza Danilo e Stryger Larsen, si affida a Nuytink e Angella. In attacco Perica potrebbe scalzare Lopez al fianco di De Paul. Szczesny da schierare.

DA SCHIERARE: Szczesny, Dybala; Barak, De Paul.
DA EVITARE: De Sciglio; Adnan, Perica.

Dybala, la Juve trema: c'è lo United
Dybala, la Juve trema: c’è lo United
  • SASSUOLO-SPAL

Al Mapei il Sassuolo ospita la Spal, c’è aria di derby. Neroverdi senza Berardi per due turni, si affidano a Politano e Babacar; Lirola pericoloso. Nei ferraresi non ci sarà Mattiello a sinistra, Costa favorito per sostituirlo. In attacco Paloschi favorito su Floccari. Consigli è un ottimo pararigori, nei derby i climi sono accesi, meglio non trascurare questo aspetto.

DA SCHIERARE: Consigli, Lirola, Babacar; Lazzari, Kurtic.
DA EVITARE: Duncan, Ragusa; Costa, Cionek.

  • GENOA-MILAN

Delusi dal KO interno di Europa League con l’Arsenal, i rossoneri cercano riscatto con i grifoni. Entrambi senza i soliti acciaccati, hanno tutti a disposizione. Genoa ottima difesa casalinga, si affida a Perin e Spolli. Per la fase offensiva Laxalt e Pandev sono la solita sicurezza ma occhio a Hiljemark. Gattuso ha ancora qualche dubbio, Kalinic-Cutrone solito ballotaggio; Biglia potrebbe essere rimpiazzato da Montolivo. La difesa è quella di sempre.

DA SCHIERARE: Perin, Laxalt, Hiljemark; Romagnoli, Suso, Bonaventura.
DA EVITARE: Rosi, Galabinov; Calabria, Kessiè

  • INTER-NAPOLI

La giornata 28 di serie A si chiude con un big match, quello tra Inter e Napoli. I partenopei devono trovare il bottino pieno per non far scappare la Juve; l’Inter continua la corsa al terzo posto. Unico assente tra le due compagini è Ghoulam, per il resto rose al completo. Spalletti punterò sul recupero di capitan Icardi a guidare l’attacco con Perisic, Candreva e Karamoh in appoggio. Cerca spazio Borja Valero. Sarri non cambia se non è costretto e non questo il giorno, Hamsik recupera dal dolore alla schiena e sarà del match, cos’ come Albiol.

DA SCHIERARE: Handanovic, Skriniar, Icardi; Koulibaly, Callejon, Insigne
DA EVITARE: Borja Valero, Karamoh; Reina, Rui, Mertens.

Mauro Icardi

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

BUFFON SI, BUFFON NO

CON L’UDINESE IN HD

KHEDIRA FA 100 CON LA JUVE

SEGUICI SU: Facebook / Twitter / Instagram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy