LE VOCI – Pancaro su Allegri: “Flessibilità è la sua arma migliore”

LE VOCI – Pancaro su Allegri: “Flessibilità è la sua arma migliore”

le voci: pancaro

LE VOCI – L’ex difensore del Milan, Giuseppe Pancaro, tecnico del Catania, ha giocato con entrambi, ed ha parlato di Roberto Mancini e Massimiliano Allegri sulle pagine di Tuttosport: “Più sorpreso di vedere Mancini allenare l’Inter o Allegri sulla panchina della Juventus? Sembra facile dirlo ora, ma io non sono stupito di nessuno dei due. Seppur diversi come caratteri, Max e Mancio sono stati due giocatori di grandissima personalità. Un aneddoto che non dimenticherò degli anni di Cagliari con Allegri? Sono passati troppi anni, non ricordo un episodio preciso. Di sicuro Max era un ragazzo divertente, di quelli con cui trascorri del tempo volentieri anche fuori dal campo. E’ uno che ti fa ridere. Roberto era un trascinatore. In campo era immarcabile, però era importante anche nello spogliatoio: Mancini in quella Lazio portò la mentalità vincente. Mi ha insegnato molto da quel punto di vista. Se mi rivedo più in Mancini o Allegri?  Parliamo di due top tecnici, non mi permetterei mai di paragonarmi a uno di loro. Mancini e Allegri hanno già vinto parecchio in panchina, io sono all’inizio. Cosa apprezzo maggiormente di Allegri? L’elasticità che ha dimostrato alla Juventus. Lo scorso anno non ha rivoluzionato una squadra vincente, ma ha inserito i suoi principi pian piano. Di Mancini?  E’ bravissimo a scegliere i talenti e a individuare quelli che sono bravi e funzionali alla sua idea di gioco“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy