Borsa di studio per…

Borsa di studio per…

Giovani bianconeri crescono, per diventare i Giovinco, Marchisio eDeCeglie di domani. La Juventus investe sul futuro e regala a tutti i bambini il sogno di poter indossare la maglia bianconera con il progetto sociale «Gioca Con Me». L’iniziativa esemplare, ideata in collaborazione con Juventus Soccer Schools e il Centro Unesco…

Giovani bianconeri crescono, per diventare i Giovinco, Marchisio eDeCeglie di domani. La Juventus investe sul  futuro e regala a tutti i bambini il sogno di poter indossare  la maglia bianconera con il progetto sociale «Gioca Con  Me». L’iniziativa esemplare, ideata in collaborazione con Juventus Soccer Schools e il Centro Unesco di Torino, è stata presentata ieri da Andrea Agnelli, e darà l’opportunità ai bambini meno fortunati (sulla base  delle condizioni familiari e del
rendimento scolastico) di accedere a una sorta di «borsa di  studio bianconera». Il calcio per tutti, secondo lo stile Juve. Una scuola di calcio ma prima ancora di vita, nel segno dell’integrazione  e del rispetto. Da questa stagione e per le  prossime due, ogni anno 22
bambini delle scuole primarie che per motivi economici e sociali non potrebbero sostenere i costi saranno iscritti gratuitamente al programma Juventus Soccer Schools. Verranno coinvolti in un ciclo triennale di allenamenti, l’unica condizione è il mantenimento di un
buon profitto scolastico. «Volevamo puntare su un progetto  legato al calciomaanche al nostro territorio — ha spiegato  Andrea Agnelli —, anni fa si giocava in strada e nei cortili mentre ultimamente si sono affermate le scuole calcio, per le  quali è prevista una retta. Questo
rischia di escludere le fasce più deboli, quindi abbiamo ideato “Gioca Con Me” per dare a tutti i bambini che se lo  meritano una chance, e crediamomoltissimo in questa iniziativa».

La Gazzetta dello Sport

Juvenews

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy