Marotta aumenta il pressing su Pogba

Marotta aumenta il pressing su Pogba

CATANIA – Momento clou della stagione per la Juventus. Va chiuso in cassaforte il terzo scudetto consecutivo, va delineandosi la strategia di mercato per il futuro. Il club bianconero la prossima stagione vorrà essere protagonista anche in Champions League, quindi l’operazione sarà di rinforzo, ovvio. E le parole di Paul…

CATANIA – Momento clou della stagione per la Juventus. Va chiuso in cassaforte il terzo scudetto consecutivo, va delineandosi la strategia di mercato per il futuro. Il club bianconero la prossima stagione vorrà essere protagonista anche in Champions League, quindi l’operazione sarà di rinforzo, ovvio. E le parole di Paul Pogba a Tf1 non lasciano il segno in società («Sono concentrato sul campo, parlerò a fine stagione, quando potrò liberarmi, aprirmi», a bocce ferme). Tutto già archiviato. Come dice l’ad Beppe Marotta: «Le dichiarazioni di Pogba? I tifosi non si devono preoccupare, sono dichiarazioni rilasciate in Nazionale. Nella traduzione si è perso il significato, dice semplicemente di non voler parlare ma di pensare al campo.

 

Teniamo in modo straordinario allo scudetto. E’ ancora lunga, per festeggiare. Anche il Catania è insidia, può giocare la partita della vita. Dobbiamo stare attenti. Assalto al pullman? Atti di inciviltà, di delinquenza che non fanno bene al calcio. Ne siamo usciti indenni. Conte sempre teso? L’approccio alla gara è soggettivo, Conte la vive così. In settimana è più aperto, loquace, ed è una caratteristica positiva».

FONTE: Tuttosport

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy