Witsel : la Juve fa sul serio, pronta l’offerta

Witsel : la Juve fa sul serio, pronta l’offerta

Axel Witsel è da considerarsi uno dei più grandi talenti “incompiuti” del calcio belga, esordisce a soli 17 anni in Jupiler League con la maglia dello Standard Liegi, correva l’anno 2006, in Belgio stupisce per le sue doti fisiche e tecniche e molti club si interessano a lui tra cui…

Axel Witsel è da considerarsi uno dei più grandi talenti “incompiuti” del calcio belga, esordisce a  soli 17 anni in Jupiler League con la maglia dello Standard Liegi, correva l’anno 2006, in Belgio stupisce per le sue doti fisiche e tecniche e molti club si interessano a lui tra cui anche la Juventus ma l’offerta giusta arriverà solo nel 2011 quando il Benfica lo acquista per 13,5 milioni di euro.

Non vestirà a lungo però la maglia delle aquile, l’estate successiva lo Zenith paga la clausola rescissoria da 40 milioni di euro e lo porta in Russia assieme ad Hulk (prelevato dal Porto) e da li si può tranquillamente dire senza offendere nessuno che le tracce di Witsel spariscono.

 

 Il calcio russo non è famoso per la sua bellezza e complice anche il declino dello Zenith piano piano l’interesse per il centrocampista belga è andato via via raffreddandosi, ma Witsel è ancora giovane (classe ’89) e per lui potrebbe esserci una seconda possibilità:

 

la Juventus ha infatti intensificato i rapporti con il club russo per riportare il centrocampista belga nel calcio che conta, come confermato da Sky Sport i bianconeri hanno proposto allo Zenith 18 milioni di euro per il giocatore, la prima risposta sarebbe stata negativa, i russi infatti chiedono 30 milioni, cifra alla quale i bianconeri non arriveranno mai ma l’interesse se c’è e con l’aiuto di Witsel si potrebbe arrivare ad un accordo in estate. canalejuve.it

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy