Vucinic andrà via

Vucinic andrà via

TORINO – Alla fine Mirko Vucinic lascerà la Juventus. Per quanto esistano le possibilità che il montenegrino finisca la stagione in bianconero, sono ridotte al minimo sindacale che si deve comunque concedere in una vicenda che ha dato un altro significato alla parola incredibile. In questo momento l’attaccante bianconero può…

TORINO – Alla fine Mirko Vucinic lascerà la Juventus. Per quanto esistano le possibilità che il montenegrino finisca la stagione in bianconero, sono ridotte al minimo sindacale che si deve comunque concedere in una vicenda che ha dato un altro significato alla parola incredibile. In questo momento l’attaccante bianconero può andare nell’ordine: all’Inter, che rimane la sua destinazione più gradita; al Monaco, che con l’infortunio di Falcao cerca disperatamente una punta; in Inghilterra, dove Chelsea e Arsenal continuano a seguirlo. 

La Juventus vuole incassare una decina di milioni, indipendentemente dalla formula (può anche essere un prestito oneroso con l’obbligo al riscatto in estate). E ovviamente, la Juventus sta già pensando al sostituto. Difficile capire chi è. Quasi certo tuttavia che non sarà un attaccante con le caratteristiche di Vucinic. Come lo scambio con Guarin, cosa fatta lunedì mattina, insegna: la Juventus sta cercando un giocatore diverso. L’ideale per Conte sarebbe un esterno offensivo. Nani è il prototipo perfetto. Biabiany una copia tutto sommato abbastanza fedele e accattabile per il tecnico. Ma oltre ai due nomi, intorno ai quali la Juventus sta ronzando fin dall’estate, c’è sicuramente dell’altro.

Ma non compriamo solo per comprare. Se acquistassimo un giocatore deve essere qualcuno che può alzare il livello tecnico, che può aggiungere qualcosa alla squadra“, ama ripetere Marotta. Insomma, nessun Anelka: piuttosto la Juventus rimane con quattro attaccanti, rischiando un po’, ma se non altro risparmiandosi inutili salassi economici. Tutto dipende da quando e come verrà ceduto Vucinic e cosa succederà nei prossimi giorni di mercato, gli ultimi e, da sempre, i più caldi. Magari l’occasione buona deve ancora arrivare.

(fonte: Tuttosport)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy