VIAREGGIO – La Juventus vola in finale alla maniera di Fabio Grosso

VIAREGGIO – La Juventus vola in finale alla maniera di Fabio Grosso

I bianconeri volano alla finalissima del Torneo di Viareggio e mercoledì se la vedranno con il Palermo

VIAREGGIO – La Juve dei “piccoli” vola in finale al Torneo di Viareggio. E lo fa alla maniera di Fabio Grosso, ovvero passando ai rigori con tanti complimenti allo Spezia, sconfitto 5-4 a oltranza, dopo un’assurda serie dal dischetto in cui dei primi 8 ne sono stati segnati solamente 2. La Gazzetta dello Sport l’ha raccontata così: “La squadra di Fabio Gallo fa annusare la sorpresa più grande dell’intero torneo, la Juventus lo lascia credere per una mezz’oretta scarsa (intervallo incluso, però), poi mette in campo il superiore tasso tecnico, e ribalta il risultato, da 1-0 a 1-2. E al quinto di recupero incassa il gol del pareggio da un avversario in 10, con un magnifico colpo di tacco di Maggiore, che aveva ereditato la fascia di capitano da Antezza, mandato fuori 20’ prima. Poi – senza supplementari, perché dopodomani c’è la finale con il Palermo, che ha eliminato l’Inter – diventano protagonisti i due portieri, il ’96 Saloni, terzo dello Spezia, e il ’98 Del Favero, che è il dodicesimo della Primavera, ma gioca perché Audero doveva andare a Monaco con Allegri, e ha saltato l’intero torneo. Lo juventino ne para due, lo spezzino tre, però perde, perché nel conto vanno anche un palo e una traversa colpiti dai suoi compagni”.

Una semifinale rocambolesca che regala la doppia gioia alla Juventus e che mercoledì se la vedrà con il Palermo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy