Verratti: “Contento di non aver mai giocato in serie A”

Verratti: “Contento di non aver mai giocato in serie A”

Marco Verratti non si pente di aver scelto il Psg, una decisione che non lo colloca costantemente sotto la lente d’ingrandimento di Cesare Prandelli, al punto che la sua convocazione per il Mondiale sembra realmente incerta. Questo l’estratto delle dichiarazioni rilasciate dal centrocampista pescarese alla Gazzetta dello Sport: “In Italia…

Marco Verratti non si pente di aver scelto il Psg, una decisione che non lo colloca costantemente sotto la lente d’ingrandimento di Cesare Prandelli, al punto che la sua convocazione per il Mondiale sembra realmente incerta. Questo l’estratto delle dichiarazioni rilasciate dal centrocampista pescarese alla Gazzetta dello Sport: “In Italia un po’ è normale, perché dei giovani non si è mai contenti. Però lo considero uno stimolo in più, per fare ancora meglio.

 

Pago il fatto di non aver mai fatto la Serie A? Sono contento di non averci mai giocato. Sono passato dalla B a una squadra del calibro del Paris Saint-Germain che mi consente di mettermi in mostra nelle grandi partite di Champions League. Non mi pento della scelta fatta. Oltretutto sia oggi che in futuro sarà sempre più difficile vedere una Nazionale di soli italiani. Il calcio ormai offre possibilità anche fuori dai nostri confini”.

fonte: alfredopedulla

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy