Tutto su Empoli – JUVENTUS

Tutto su Empoli – JUVENTUS

SCONTRI DIRETTI Sono 16 i precedenti in Serie A tra Empoli e Juventus: i bianconeri si sono imposti in 11 occasioni (tre pareggi, due vittorie dei toscani) e hanno tenuto la porta inviolata 10 volte. L’ultimo successo dell’Empoli sulla Juventus in Serie A è datato aprile 1999: 1-0 in casa.…

SCONTRI DIRETTI
Sono 16 i precedenti in Serie A tra Empoli e Juventus: i bianconeri si sono imposti in 11 occasioni (tre pareggi, due vittorie dei toscani) e hanno tenuto la porta inviolata 10 volte.

L’ultimo successo dell’Empoli sulla Juventus in Serie A è datato aprile 1999: 1-0 in casa. Da allora, due pareggi e sei successi bianconeri in otto sfide giocate nel massimo campionato. Due i pokerissimi realizzati dalla Juventus all’Empoli, il 5-1 del 2003 e il 5-2 del 1997, entrambi però a Torino.

 

Solo due 0-0 tra le due formazioni in Serie A, uno nell’ultima sfida tra le due formazioni, giocata il 19 marzo 2008. 


PRECEDENTI A EMPOLI
Otto i precedenti in casa dell’Empoli, due le vittorie per i toscani, due i pareggi, quattro le sconfitte. I due successi dell’Empoli contro la Juve  sono infatti arrivati entrambi tra le mura amiche.

In Serie A, l’Empoli ha perso due volte per 4-0 davanti al proprio pubblico, il loro peggior passivo in casa: una proprio con la Juve (nel 2005), l’altra nell’ultima giocata al Castellani, contro il Cagliari.

Solo una volta  l’Empoli è riuscito a segnare più di due reti alla Juventus, nel 3-3 casalingo del 25 gennaio 2004: in rete in quella gara Tommaso Rocchi e David Trezeguet, entrambi con una tripletta.

STATO DI FORMA
L’Empoli arriva da due sconfitte di fila in campionato e, in generale, ha vinto solo una delle nove partite giocate in questa Serie A (3-0 al Palermo).

I toscani hanno tenuto la porta inviolata solo in una delle ultime otto partite casalinghe giocate in Serie A – in occasione del successo per 3-0 sul Palermo del 5 ottobre. Sette le reti subite nelle ultime due sfide giocate, quattro dal Cagliari, tre dal Sassuolo.

Contro il Genoa è arrivata la prima sconfitta per la Juve in Serie A dopo 15 partite (14 vittorie ed un pareggio). Nonostante abbia raccolto un solo punto nelle ultime due trasferte, la Juventus detiene ancora il miglior rendimento esterno di questo inizio campionato con 10 punti conquistati in cinque gare.

La Juventus ha mancato l’appuntamento con il gol in due delle ultime 60 partite di campionato.

STATISTICHE GENERALI
Nove legni colpiti dalla Juventus in queste nove giornate – primato tra le formazioni di A.
La Juventus è, insieme ad Inter e Sampdoria, una delle tre squadre a non aver ancora subito reti di testa in questo campionato.

Di fronte la squadra che ha segnato più gol da fuori area (la Juventus, cinque, come la Fiorentina) e quella che ne ha subiti di più (l’Empoli, sei). Le due formazioni hanno realizzato un egual numero di reti sia nel primo che nel secondo tempo: cinque per l’Empoli, otto per la Juventus.

L’Empoli è l’unica formazione a non aver subito reti nell’ultimo quarto d’ora di partita.  La Juventus, miglior difesa del campionato (quattro gol subiti, come la Roma), è la squadra che ha subito meno reti nel secondo tempo, una sola (quella di Antonini che ha determinato la vittoria del Genoa).

La Juventus è anche la squadra che ha subito meno tiri totali (62) e nello specchio della porta (16). L’Empoli è la squadra che ha trovato più gol con i propri difensori (quattro) e più reti da corner, sempre quattro.

Nelle sette occasioni in cui la Juventus è passata in vantaggio, ha sempre portato a casa il bottino pieno.  I bianconeri sono secondi come numero di conclusioni effettuate (129, tre in meno del Napoli) e come numero di passaggi (5078, meglio ha fatto solo la Roma).

FOCUS GIOCATORI
Sei gol realizzati nelle prime sei giornate di campionato per Carlos Tévez. Il 56% delle reti bianconere in campionato portano la firma dell’Apache: oltre alle sei marcature ha infatti fornito tre assist. Tévez è il secondo giocatore in Italia per numero di conclusioni tentate (33, Candreva primo con 36).

Tre gli assist anche per Mirko Valdifiori, con Tévez terzo alle spalle del duo Abate – Candreva, primatisti a cinque. I due sono i giocatori che hanno creato più occasioni per i compagni: 28 l’Apache, 25 il regista dei toscani.

Valdifiori è anche il giocatore in Italia ad aver messo a segno più passaggi nella metà campo offensiva, 478, seguito da Marchisio, 439.

Lorenzo Tonelli ha trovato tre gol con  quattro  tiri effettuati (esclusi respinti) in questo campionato, tutte le sue reti sono nate dagli sviluppi di calci d’angolo. Nessun difensore ha segnato più di lui in questa Serie A. Fernando Llorente è il terzo giocatore in Italia conclusioni di testa, sei, alle spalle di Pinilla (10) e Icardi (otto).

Manuel Pucciarelli, alla prima stagione in Serie A, è a quota tre reti, tutte segnate nel giro di tre partite: il giovane attaccante è però a secco da tre gare.

Daniele Croce ha trovato contro il Sassuolo la sua prima rete in Serie A, a 32 anni compiuti e alla nona presenza nel massimo campionato italiano. Gianluigi Buffon ha disputato mercoledì la sua 500ª presenza con la Juventus in tutte le competizioni.

Levan Mchedlidze ha segnato alla Juventus il suo unico gol in Serie A: nell’ottobre 2008, quando era al Palermo, alla sua seconda presenza nel massimo campionato italiano.

Sebastian Giovinco ha debuttato in Serie A con la maglia dell’Empoli, per lui 35 gare e sei gol nella stagione 2007/08.

Discorso simile per Claudio Marchisio, anche lui in prestito a Empoli in quella stagione: il centrocampista bianconero raccolse 26 presenze, senza segnare. Nell’ultima sfida giocata tra le due formazioni (19 marzo 2008), Marchisio e Giovinco scesero in campo, ma con la maglia dell’Empoli.

Daniele Rugani è in comproprietà tra Juventus ed Empoli: non ha mai esordito in Serie A con i bianconeri. La prossima sarà la presenza numero 200 di Stephan Lichtsteiner in Serie A.

Simone Padoin ha un buonissimo ricordo dell’Empoli:  il 16 marzo 2008, il centrocampista allora all’Atalanta trovò il suo primo gol e la sua prima doppietta in Serie A. Andrea Pirlo contro l’Empoli ha segnato il suo secondo gol in Serie A, nel lontano 7 dicembre 1997, quando vestiva ancora la maglia del Brescia.

ALLENATORI
Maurizio Sarri
è alla prima stagione in Serie A: per lui una sola vittoria in questa Serie in nove presenze.  Primo precedente tra Sarri e Allegri, e primo precedente tra i due tecnici e l’avversaria di giornata.
 

SQUALIFICATI:
Empoli:

Juventus:

DIFFIDATI:
Empoli:
Vecino.
Juventus: Marchisio, Vidal, Chiellini. (Juventus.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy