Trezeguet non si ritira. Anzi torna al River Plate

Trezeguet non si ritira. Anzi torna al River Plate

TORINO – (e.e.) David Trezeguet continua a segnare con la maglia del Newell’s, in Argentina, la sua terra d’origine. E al ritiro non pensa affatto. Certo, ha preso il diploma da manager, farà anche il corso da allenatore, ma di appendere le scarpette al chiodo nemmeno l’idea. D’altronde, finché resta…

TORINO – (e.e.) David Trezeguet continua a segnare con la maglia del Newell’s, in Argentina, la sua terra d’origine. E al ritiro non pensa affatto. Certo, ha preso il diploma da manager, farà anche il corso da allenatore, ma di appendere le scarpette al chiodo nemmeno l’idea. D’altronde, finché resta Trezegol vuol dire che la butta dentro, che è all’altezza del nome. Con la Juventus ne ha messi a segno 171, miglior goleador straniero della storia. Ora, guarda al futuro e si riapre una porta. L’attaccante del ’77, senza tempo e senza confini, infatti, si riprenderà la casacca biancorossa del River Plate, dove già è stato dal 2011 al 2013.

 

 

 

Lo conferma il presidente del club più titolato d’argentina, Rodolfo D’Onofrio: «Abbiamo deciso che Trezeguet tornerà a giocare con la nostra maglia. A giugno rientrerà con noi», le sue parole a Radio Cooperativa. Già il 70% dello stipendio di David è pagato dal River. Se ne andò per incomprensioni con Ramon Diaz.

(Tuttosport.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy