Tra vittorie e record!

Tra vittorie e record!

I complimenti gli arrivano da tutte le parti: dai compagni al suo allenatore, dagli avversari agli addetti ai lavori. Il gol che ha permesso alla Juventus di aggiudicarsi la prima delle tre partite contro la Fiorentina previste nelle prossime settimane, porta la firma di Kwadwo Asamoah, un giocatore che, come…

I complimenti gli arrivano da tutte le parti: dai compagni al suo allenatore, dagli avversari agli addetti ai lavori. Il gol che ha permesso alla Juventus di aggiudicarsi la prima delle tre partite contro la Fiorentina previste nelle prossime settimane, porta la firma di Kwadwo Asamoah, un giocatore che, come detto da Conte, tutti gli allenatori vorrebbero avere in squadra. Schivo, riservato, attento e ligio al dovere, ecco com’è il ghanese. Il gol di destro, che ha meravigliato tutti non essendo una sua peculiarità, ha permesso alla Juventus di andare a riposo forti del vantaggio, proprio nel momento in cui la squadra di Montella stava palesando tutte le sue difficoltà in campo. I tifosi esplodono, Antonio Conte esulta, i compagni lo circondano in festa e il centrocampista, ex Udinese, ringrazia con le braccia al cielo chi gli ha donato tanta bravura e precisione.

 

Non era una partita facile. La stanchezza inizia a farsi sentire davvero nelle gambe e le sempre maggiori pressioni di chi può solo che continuare a sorprendere, ci sono. La Juventus fa 14 in Italia, tante quante sono le volte consecutive in cui è riuscita ad uscire dallo Stadium con tre punti in tasca: mai nessuno è riuscito a fare di più. Il record di vittorie in successione era dei cugini granata e risaliva al campionato 1975-76, anche in questo caso 14 successi uno dietro l’altro tra le mura domestiche. In Europa poi, nessuno, nemmeno il Bayern di Guardiola è riuscito in un’impresa simile. Si stupisce della grandezza della sua squadra anche Conte, ancora incredulo a fine partita. Essere i migliori non è sempre semplice, perchè è proprio adesso che sbagliare non è più una possibilità contemplata. Solo da martedì la Juventus ritornerà in campo in vista del secondo round con la Fiorentina. In palio c’è un piccolo pezzo di Europa, in palio ci sarà una piccola parte del biglietto per la finale di maggio. In palio ci sarà, magari, un nuovo record.

FONTE: Tuttomercatoweb

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy