Torino, Juventus Stadium, per la partita del cuore scende in campo Elkann

Torino, Juventus Stadium, per la partita del cuore scende in campo Elkann

TORINO – Non si siederà, come d’abitudine, nella tribuna intitolata a suo nonno, Giovanni Agnelli. John Elkann lascerà gli spalti ed entrerà in campo con indosso maglietta, calzoncini e scarpe da calcio. Tenuta non da manager e imprenditore, ma perfetta per il ruolo in cui il presidente di Fiat ed…

TORINO – Non si siederà, come d’abitudine, nella tribuna intitolata a suo nonno, Giovanni Agnelli. John Elkann lascerà gli spalti ed entrerà in campo con indosso maglietta, calzoncini e scarpe da calcio. Tenuta non da manager e imprenditore, ma perfetta per il ruolo in cui il presidente di Fiat ed Exor si calerà per una notte: quello di giocatore di pallone. Del resto la causa è giusta: martedì 2 giugno, festa della Repubblica, allo Stadium di Torino, capitale europea dello sport nel 2015, andrà in scena la Partita del Cuore tra Nazionale Cantante e Campioni della Ricerca. Un evento che ha un fine nobile: raccogliere fondi in favore della Fondazione piemontese per la Ricerca sul Cancro e della Fondazione Telethon. L’obiettivo è quello di poter battere un record, primati che lo Stadium è abituato a infrangere: raggiungere una raccolta di due milioni di euro.  

 

LE FORMAZIONI – Intanto si va definendo la formazione delle due squadre. Per i Campioni della Ricerca, oltre a Elkann ci sarà anche il cugino, Andrea Agnelli, presidente della Juventus, sulla fascia sfreccerà invece l’ex Pallone d’oro Pavel Nedved, nel ruolo di trequartista l’allenatore Massimiliano Allegri, che per una sera lascerà da parte i pensieri sul Barcellona. Ad essi si aggiungeranno altri ex calciatori e artisti internazionali, come Eros Ramazzotti, di provata fede juventina, o personaggi dello spettacolo come Massimo Giletti, altro bianconero doc. Nella Nazionale Cantanti è stata confermata la presenza di Barbarossa, Belli, Ruggeri, Fabi, Masini, Alex Britti, Moreno, Lorenzo Fragola, dei ragazzi del Volo, vincitori dell’ultimo Festival di Sanremo. Non poteva mancare anche il torinese Boosta, anima dei Subsonica. Dall’Inghilterra arriverà anche Liam Gallagher degli Oasis. In campo pure gli attori Raoul Bova, Neri Marcorè, Marco Bocci e Luca Argentero. (tuttosport)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy