Tevez sorride, la maglia biancoceleste si avvicina.

Tevez sorride, la maglia biancoceleste si avvicina.

La fantastica stagione con la maglia della Juventus, potrebbe regalare a Carlitos Tevez il ritorno in Nazionale. Dell’Apache, infatti, hanno parlato il presidente della Federcalcio argentina, Grondona, e il ctSabella, che durante la sua gestione non ha mai convocato il bianconero. “Tevez è un giocatore straordinario, di fama mondiale -…

La fantastica stagione con la maglia della Juventus, potrebbe regalare a Carlitos Tevez il ritorno in Nazionale. Dell’Apache, infatti, hanno parlato il presidente della Federcalcio argentina, Grondona, e il ctSabella, che durante la sua gestione non ha mai convocato il bianconero. “Tevez è un giocatore straordinario, di fama mondiale – ha spiegato Grondona -. Può essere convocato, ma a decidere sarà il commissario tecnico”.

La prima pagina di Olè

Perchè, proprio stavolta, dovrebbe scoccare la scintilla? Evidentemente perché si ha di fronte un appuntamento prestigioso come il Mondiale brasiliano, che l’Argentina non vuole fallire ancora. E Tevez, in questa stagione, ha dato prova di maturità e continuità. Anche alcuni alti dirigenti federali si sono mossi per perorare la causa. La probabile assenza di Carlitos dal match amichevole del 5 marzo con la Romania non “significherebbe niente, non è un tipo di giocatore che va messo alla prova” dice uno di loro, in forma anonima, a ‘Olè Clarin’.

Nei giorni scorsi la conversazione informale fra Grondona Sabellapotrebbe aver messo a punto il rientro dell’Apache in albiceleste. Anche il presidente AFA qualche tempo fa si era detto perplesso su Tevez. Adesso ha cambiato idea e lo ha comunicato al ct. Carlitos aveva quasi rinunciato all’appuntamento: “Nemmeno se faccio 130 gol con la Juve mi portano al Mondiale”. Sebbene abbia davanti gente come Messi, Higuain, Lavezzi e Di Maria, farebbe meglio a non disperare. L’ultima partita giocata con la Nazionale (in cui sbagliò un rigore che costò l’eliminazione dalla Coppa America con l’Uruguay) risale al 2011.  (Sportmediaset.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy