Tedeschi in ansia per Reus: esce per infortunio e rischia di saltare la Juventus

Tedeschi in ansia per Reus: esce per infortunio e rischia di saltare la Juventus

Negli ottavi di finale della Coppa di Germania il Borussia Dortmund vince 2-0 a Dresda con la prima doppietta di Immobile in Germania e si qualifica per il turno successivo (i sorteggi dei quarti si terranno domenica alle 18). Al termine della gara vinta contro la Dinamo (terza serie), però,…

Negli ottavi di finale della Coppa di Germania il Borussia Dortmund vince 2-0 a Dresda con la prima doppietta di Immobile in Germania e si qualifica per il turno successivo (i sorteggi dei quarti si terranno domenica alle 18). Al termine della gara vinta contro la Dinamo (terza serie), però, c’è poco da esser felici: Marco Reus si è fatto male ed ha lasciato il terreno di gioco con l’aiuto dei medici, senza appoggiare la caviglia sinistra a terra.

 

SFORTUNA La legge di Murphy è chiara: se qualcosa può andar male, andrà male. I tifosi del Dortmund affermano da tempo che la squadra non debba mai, per nessun motivo, indossare il completo bianco. I colori sociali sono il giallo e il nero, e per quanto graziosa sia la divisa bianca, meno la si indossa meglio è. Stasera però il Dortmund doveva affrontare in trasferta la Dinamo Dresda (che ha eliminato lo Schalke dalla competizione due turni fa), squadra che gioca con la maglia gialla e i pantaloncini neri. Per questo, per la prima volta in stagione, il Dortmund ha dovuto indossare la sua terza uniforme. E – ovviamente – ha portato sfortuna. Al 22’, a causa di uno scontro con Dennis Erdmann, Reus si è infortunato. Un intervento che ha riportato tutti indietro al 22 novembre, quando il talento tedesco subì la lesione dei legamenti della caviglia destra in seguito ad uno scontro con il centrocampista del Paderborn (ed ex Dortmund) Marvin Bakalorz. Da maggio (quando dovette saltare i mondiali), per Reus è il quarto infortunio.

IL COMUNICATO Il livello di preoccupazione era subito elevatissimo: il Borussia, sul proprio profilo twitter ufficiale, ha scritto: “Non abbiamo subito gol, ma la sensazione è anche più sgradevole”, pubblicando la foto di Reus che abbandona il campo. Anche Mario Götze (grande amico di Marco, i due si frequentavano pure quando non giocavano insieme al Dortmund) ha scritto “Non di nuovo…”. In realtà, la situazione non sembra essere così drammatica. Nel secondo tempo il numero 11 giallonero si è seduto in panchina per assistere alla gara, ed ha anche esultato al secondo gol di Immobile. Allarme rientrato, quindi, anche se bisognerà attendere domani per sapere l’esatta entità dell’infortunio, come ha comunicato la società sul proprio sito: “Una diagnosi precisa ancora non c’è – si legge -, è impossibile farla. Il dottore Markus Braun ha parlato di una forte contusione e sottoporrà il giocatore a esami più precisi domani mattina”. Nel frattempo, Klopp si è mostrato piuttosto seccato: “Questi sono interventi del tutto insensati – è sbottato il tecnico -, per fermare certi giocatori c’è bisogno delle maniere dure, ma non devono essere falli cattivi. Fra l’altro il terreno di gioco era in condizioni pessime e questo può favorire gli infortuni. Comunque, per fortuna, sembra essere solo una botta”.

(gazzetta)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy