STUDIOSPORT – Conte all’Arsenal, Prandelli al suo posto

STUDIOSPORT – Conte all’Arsenal, Prandelli al suo posto

l rinnovo di Antonio Conte con la Juventus si fa problematico. Lo dice il giornalista Marco Barzaghi di SportMediaset. Il contratto del tecnico salentino scadrà nel 2015 e Conte è d’accordo con la Società di sedersi al tavolo per discutere del futuro solo alla fine della stagione. Dunque, a scudetto…

l rinnovo di Antonio Conte con la Juventus si fa problematico. Lo dice il giornalista Marco Barzaghi di SportMediaset. Il contratto del tecnico salentino scadrà nel 2015 e Conte è d’accordo con la Società di sedersi al tavolo per discutere del futuro solo alla fine della stagione. Dunque, a scudetto vinto o, se giovedì Tevez e compagni supereranno il Benfica, dopo la finale di Europa League, prevista per il 14 maggio allo Juventus Stadium di Torino.

 

 

 

Secondo Barzaghi, le perplessità di Conte starebbero crescendo. L’allenatore, che si appresta a vincere per il terzo anno consecutivo il campionato italiano, per l’anno prossimo vorrebbe infatti una Juve rivoluzionata. Negli uomini e nello schema (il 3-5-2). Dopo tre anni ad altissimi livelli, infatti, serve una rinfrescata. Giocatori nuovi, possibilmente in grado di far crescere ulteriormente la squadra, tanto da portarla a competere per la Champions League.

Tanto per fare i nomi, Conte vuole esterni in grado di saltare l’uomo (Nani del Manchester United su tutti), ma ha paura che la volontà della Juve sia diversa. Che manchino i soldi per la rivoluzione e che, per riuscire a fare un buon mercato, bisogni assolutamente sacrificare uno come Paul Pogba. Perciò, il tecnico si starebbe guardando in giro, dove i suoi estimatori non mancano.

A stuzzicare Conte c’è l’esperienza in Premier League (dicono oltremanica che stia studiando l’inglese da diversi mesi). In molti lo vedono sulla panchina del Manchester United, ma l’ex club di Moyes in realtà è vicino all’olandese Van Gaal. Allora ecco l’Arsenal, che aspetta di capire se Arsene Wenger rinnoverà o andrà al Psg. In questo ultimo caso, quella panchina sarebbe a disposizione e i Gunners punterebbero forte proprio su Antonio Conte.

E la Juve? Sempre secondo SportMediaset, a sorpresa, il successore di Conte potrebbe essere quel Cesare Prandelli che, in realtà, ha rinnovato con la Federazione per altri due anni e dunque dovrebbe restare commissario tecnico dell’Italia fino ai prossimi Europei. Nel contratto di Prandelli, però, ci sarebbe una clausola che permetterebbe l’addio anticipato in caso di chiamata di un club. In realtà, la notizia della clausola è stata smentita, ma la Juve e la Figc si potrebbero mettere comunque d’accordo per un addio indolore di Prandelli all’azzurro. Per passare (tornare) al bianconero. Così dice Mediaset.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy