Solo un precedente con Eriksson

Solo un precedente con Eriksson

TORINO – E’ svedese e a Torino non dovrebbe patire il calo di temperature di questi giorni. Jonas Eriksson è stato designato per arbitrare Juventus-Copenaghen, che si disputerà domani, mercoledì 27 novembre 2013 allo Juventus Stadium di Torino. Gli assistenti saranno Mathias Klasenius e Daniel Warnmark. Il quarto uomo sarà…

TORINO – E’ svedese e a Torino non dovrebbe patire il calo di temperature di questi giorni. Jonas Eriksson è stato designato per arbitrare Juventus-Copenaghen, che si disputerà domani, mercoledì 27 novembre 2013 allo Juventus Stadium di Torino. Gli assistenti saranno Mathias Klasenius e Daniel Warnmark. Il quarto uomo sarà Mehmet Culum.
 
Il match, cruciale per il proseguimento della stagione internazionale della Juve, sarà dunque affidato al trentanovenne arbitro svedese, internazionale dal 2002, che vanta nel suo curriculum la finale di Supercoppa Europea della scorsa stagione, disputata a Praga tra Bayer di Monaco e Chelsea e vinta dai tedeschi ai calci di rigore.
 
Di buon auspicio l’unico precedente del fischietto svedese con i bianconeri: sua la direzione di gara della sfida in casa del Shakhtar Donetsk, nell’ultima gara del girone di qualificazione di Champions League dello scorso anno. In quell’occasione, con la vittoria per 1-0, la vecchia signora staccò il biglietto per gli ottavi di finale.

Altro precedente positivo riguarda la nazionale italiana. Eriksson ha diretto la squadra di Prandelli contro la Repubblica Ceca, nella partita di qualificazione ai mondiali, vinta dagli azzurri per 2 a 1.
 
Solo un pareggio (1-1), infine, per il Milan, ma sul campo avversario, nella gara di quest’anno contro l’Aiax, valida anch’essa per il più prestigioso trofeo continentale.
 
E di grande prestigio fu il pareggio (1-1 – gol di Cavani pareggio di Kolarov) del Napoli sul campo del Manchester City nel 2011.
 
Una curiosità, infine: Eriksson non dovrebbe avere molte preoccupazioni per la crisi economica. Pare abbia fatto una fortuna cedendo il pacchetto azionario di una tv svedese. In bocca al lupo alla Juve.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy