SOCIETA’ – Sanzione della Consob alla Juve: 50 mila euro!

SOCIETA’ – Sanzione della Consob alla Juve: 50 mila euro!

Pugno duro della Consob sulla Juventus: la Vecchia Signora, infatti, riceve una sanzione di 50mila euro. Il motivo? Non avere fornito in modo corretto e tempestivo al mercato informazioni sulla situazione non semplice della società in occasione dell’annuncio dell’aumento di capitale da 120 milioni del 23 giugno del 2011, ossia…

Pugno duro della Consob sulla Juventus: la Vecchia Signora, infatti, riceve una sanzione di 50mila euro. Il motivo? Non avere fornito in modo corretto e tempestivo al mercato informazioni sulla situazione non semplice della società in occasione dell’annuncio dell’aumento di capitale da 120 milioni del 23 giugno del 2011, ossia sette giorni prima della chiusura di un esercizio da cui poi sarebbero emerse, a settembre, perdite per 95,4 milioni. Nel dettaglio, dopo la verifica ispettiva condotta tra il 20 ottobre del 2011 e il 22 febbraio del 2012, un anno fa, la Consob aveva contesto alla “Vecchia Signora” in primo luogo di non avere riportato nel comunicato in questione “elementi relativi alla situazione economico-patrimoniale della società idonei a consentire una valutazione completa e corretta degli eventi e delle circostante ivi rappresentate”.

La Commissione di Vigilanza, inoltre,  circa un anno fa aveva accusato la Vecchia Signora di “non aver fornito tempestivamente al mercato alcun elemento informativo in merito all’ evoluzione della controversia sui proventi relativi ai diritti televisivi e ai relativi effetti economico-patrimoniali, se non dopo vari mesi dagli eventi e solo a seguito della richiesta della Consob”. La società bianconera, in seguito a questa contestazione, avevapredisposto una memoria con le proprie deduzioni, trasmessa alla Consob il 31 ottobre dell’ anno scorso. La sanzione, però, è arrivata lo stesso. La Commissione, comunque, precisa che gli illeciti “possano essere valutati in termini di non ingente gravità, tenuto anche conto dell’ insieme delle informazioni a disposizione del pubblico sulle vicende richiamate”.

(fonte: repubblica.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy