SOCIAL STYLE – La Juventus incoronata anche sul web…

SOCIAL STYLE – La Juventus incoronata anche sul web…

TORINO – Juve incoronata dai social. E dici: vabbè, ci mancherebbe pure. Su 10 e passa milioni di tifosi… Ma il punto – decisamente meno prevedibile – è che il web non incorona la Juventus solo in termini di quantità, ma anche di qualità. Nel senso che la Vecchia Signora…

TORINO – Juve incoronata dai social. E dici: vabbè, ci mancherebbe pure. Su 10 e passa milioni di tifosi… Ma il punto – decisamente meno prevedibile – è che il web non incorona la Juventus solo in termini di quantità, ma anche di qualità. Nel senso che la Vecchia Signora non primeggia esclusivamente in quanto a presenza su Internet, bensì anche in termini di “gradimento”. Alla faccia cioè del famoso principio per cui si tratterebbe della squadra più amata e al contempo odiata d’Italia. In realtà pare che a cotanto amore non corrispondano altrettanti giudizi avversi. Lo si evince da un rapporto di Sociomedia ed Expert System, che hanno fatto una analisi semantica (analizzando cioè il significato dei contenuti) di 325mila messaggi scritti da internauti in un periodo compreso tra il 12 dicembre del 2014 e il 20 marzo scorso. In sostanza: è stato creato un coefficiente che tenesse conto dei giudizi positivi in rapporto ai giudizi negativi ed è risultata una graduatoria nella quale il club bianconero primeggia (80 punti), seguito da Empoli e Cagliari. Meno indulgenti i tifosi (o più accaniti i rivali) di Inter, Napoli, Roma etc. Che a quanto pare hanno abbondato in critiche, accuse, lamentele.

 

 

 

Futuro bianconero
Tra i calciatori con più alto indice di gradimento spicca un possibile – stando a indiscrezioni di mercato e propositi della dirigenza – juventino: Dybala, che a quanto pare ha un forte appeal grazie a qualità tecniche e carattere da bravo ragazzo. E’ seguito da totem come Higuain e Totti. Fuori dalla top-five, in questo senso, i calciatori della Juventus (evidentemente loro sì, presi singolarmente, oggetto di qualche critica e sfottò da tifoserie rivali): hanno tuttavia un quasi monopolio, i bianconeri, nei primi posti del renking dei più citati.
Mentre tra gli allenatori Allegri si colloca in quarta posizione (dietro a Sarri, Pioli e Mihajlovic: tecnici rivelazione di questa A). Si toglie però lo sfizio di precedere Conte. Infine un’analisi su Facebook: la Juventus rosicchia “like” rispetto al Milan capolista: +18 per cento contro +6 per cento (fonte: Tuttosport.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy