Questione Parma: Interviene anche Sky

Questione Parma: Interviene anche Sky

“Egregi signori…”. Comincia così la lettera che ieri, 4 marzo, Sky ha inviato ai presidenti dei club di Serie A, con oggetto “Campionato di Serie A 2014-15—Fc Parma”. Una missiva firmata da Jacques Raynaud, che nel gruppo ricopre la carica di Executive Vice President Sport Channels & Sales Advertising. MINACCIA…

“Egregi signori…”. Comincia così la lettera che ieri, 4 marzo, Sky ha inviato ai presidenti dei club di Serie A, con oggetto “Campionato di Serie A 2014-15—Fc Parma”. Una missiva firmata da Jacques Raynaud, che nel gruppo ricopre la carica di Executive Vice President Sport Channels & Sales Advertising.

 

MINACCIA — La lettera contiene una premessa – “Come avrete visto abbiamo proceduto al pagamento anche della quinta rata del corrispettivo previsto per la stagione in corso” –, seguono toni molto allarmati –”Non possiamo non manifestare la nostra grave e crescente preoccupazione per quanto sta accadendo in relazione al Parma” –, termini pesanti – “Il campionato ha già perso la sua regolarità, ci stupiamo che da parte vostra non vi sia stato alcun intervento per prevenire questa situazione” –, e un messaggio chiarissimo, ai limiti della minaccia: “Vi chiediamo di spiegare cosa intendete fare per fronteggiare con efficacia la situazione. E confidiamo – ecco il cuore della missiva – che l’ulteriore supporto da noi appena versato venga da voi utilizzato a tal fine”. Non c’è bisogno di aggiungere altro, il clima che introduce l’assemblea di Lega di domani è chiarissimo, come l’intervento che a questo punto si aspetta Sky in cambio dei 650 milioni di euro l’anno che versa al calcio italiano. Il Parma deve tornare in campo per forza. (gazzetta)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy