Sconcerti: “I campionati si vincono così: calma nei momenti difficili”

Sconcerti: “I campionati si vincono così: calma nei momenti difficili”

Mario Sconcerti esamina la prestazione della Juventus sulle colonne del Corriere della Sera. “Non è una grande Juve, aveva giocato meglio a Genova dove aveva perso. Lascia indietro la Roma per implosione dell’avversario. Il suo merito però è questo, vivere con calma il momento di difficoltà. Mancano alla Juve i…

Mario Sconcerti esamina la prestazione della Juventus sulle colonne del Corriere della Sera. “Non è una grande Juve, aveva giocato meglio a Genova dove aveva perso. Lascia indietro la Roma per implosione dell’avversario. Il suo merito però è questo, vivere con calma il momento di difficoltà. Mancano alla Juve i grandi protagonisti. Mancano i gol di Tevez, manca anche soltanto la sua imprevedibilità migliore. Manca la presenza fisica di Pogba, lo schema che offriva Llorente sui palloni vaganti in area. Manca la continuità di Asamoah, mai considerato abbastanza, quasi un centrocampista in più che però con la sua presenza toglie dal campo un velocista; quindi o pesa dove si fa gioco, o è un lusso tattico da pagare a campioni che adesso non decidono. Nonostante i problemi la Juve però vince e questo è molto. Lo fa quasi di abitudine, con la regolarità senza foga che Allegri ha insegnato. E con la coscienza che i campionati si vincono così, navigando in mezzo a giornate sporche (…)”. (tuttojuve)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy