Sassuolo-Juventus: le pagelle di Angelo Di Livio

Sassuolo-Juventus: le pagelle di Angelo Di Livio

Ecco i voti dei giocatori bianconeri dopo il match del Mapei Stadium

di redazionejuvenews

(a cura di Angelo Di Livio)

La gara di ReggioEmilia valida per la 23sima giornata del campionato di Serie A tra Sassuolo e Juventus è appena terminata con un punteggio di 0-3. Andiamo a vedere chi sono stati i migliori e i peggiori in campo.

 

SZCZESNY 6– L’estremo difensore bianconero salva la squadra in due occasioni del Sassuolo: sull’errore di Rugani prima e sul tiro di Locatelli dopo. La sua prestazione sarebbe stata ottima se non ci fosse stata la sbavatura sulla trequarti nel secondo tempo. Per fortuna i giocatori neroverdi non riescono a concretizzare.

CACERES 6– Prestazione sufficiente dell’uruguaiano. Meglio rispetto al match contro l’Atalanta ma ancora troppe sbavature sui suoi interventi difensivi. Deve ancora rientrare negli schemi della Juve.

RUGANI  5,5– Il giocatore non riesce proprio a non sbagliare. Interviene male ed in maniera poco incisiva. Rischia parecchio dopo i primi minuti per un rinvio assolutamente sbagliato che permette la ripartenza del Sassuolo. C’è ancora da lavorare per guadagnare il posto da titolare.

DE SCIGLIO 6,5– Una partita in crescita quella del giocatore, che nel primo tempo sbaglia diversi passaggi ma nella seconda frazione di gioco arriva fino in fondo e tenta anche un tiro da fuori che potrebbe valere il gol del raddoppio.

ALEX SANDRO 7 – Il terzino corre tantissimo sulla fascia e copre bene dal suo lato. Nonostante qualche problema di disimpegno nel primo tempo, si riprende nella seconda frazione consentendo diverse ripartenze bianconere.

PJANIC 7– Spento all’inizio e colpevole insieme a Rugani su un’incursione neroverde. Ma poi si riprende e ritorna il vero Pjanic: gestisce con lucidità il centrocampo e smista palloni da una parte all’altra del campo con cognizione di causa.

KHEDIRA 7– Il tedesco salva la partita e salva la Juve da una brutta figura iniziale. E’ suo il gol del vantaggio dopo un’azione ben sviluppata dai bianconeri e provata a concludere da Ronaldo. Nel secondo tempo ha più occasioni per la sua doppietta personale ma prima il palo e poi una palla troppo alta non gli consentono di centrare il raddoppio. (65′ BENTANCUR 5 – Cambio per una pallonata ricevuta da Khedira. ).

MATUIDI 6,5– Prestazione ancora non al massimo del francese che, soprattutto nel corso del primo tempo, ha commesso molti errori in fase di costruzione. Nella ripresa prova a spostare avanti il suo raggio d’azione e riesce anche in più occasioni ad arrivare in area. (84′ EMRE CAN 7,5 -Appena entrato è subito super decisivo segnando il gol del 3-0. Dopo un fraseggio di Ronaldo e Dybala segna senza problemi.

BERNARDESCHI 6.5– E’ l’unico nel corso del primo tempo che prova ad accelerare ma le sue iniziative sono tutt’altro che concrete. Si spegne nel secondo tempo, ma serve a Ronaldo un ottimo pallone in area di rigore. (83′ DYBALA – Finalmente in campo l’argentino dopo le polemiche.

RONALDO 8.5– E’ lui il trascinatore della Juventus. Tutte le azioni d’attacco partono da lui. Sul gol di Khedira tira in porta e si trova davanti Consigli. Nel secondo tempo gli viene annullato un gol per fuorigioco dopo una bellissima azione personale, ma di lì a poco segna mettendo in rete di testa dagli sviluppi di un calcio d’angolo.

MANDZUKIC 7– Ancora affaticato il giocatore stenta inizialmente ad entrare in gara, ma piano piano ritorna il vero Mandzukic che arriva addirittura a recuperare palloni importanti in difesa. rimane la migliore “spalla” per Ronaldo che fraseggia bene col croato in area di rigore.

ALLEGRI 7– Questa volta non sbaglia la formazione. Mette in campo gli uomini giusti. Allontanati i fantasmi degli ultimi due match, anche se in vista dell’Atletico ci sono ancora molte cose da rivedere.

E intanto, proprio nel post partita, è arrivata una doppia clamorosa bomba di mercato per la Juve: >>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy