Saldi fuori stagione e fuochi d’artificio: a Napoli si festeggia dopo Cardiff

Saldi fuori stagione e fuochi d’artificio: a Napoli si festeggia dopo Cardiff

Nella città partenopea una festa continua per la sconfitta del Core ‘ngrato Higuain

Napoli

TORINO – La vittoria del Real Madrid ha fatto scattare la festa a Napoli. Non bastavano i fuochi d’artificio che vi abbiamo mostrato ieri in esclusiva (vedi il video), nella giornata di oggi sono addirittura apparsi dei saldi fuori stagione. «Muchas gracias, Real, solo per due ore tutto al 50%»: così, con una vendita promozionale da parte di un negozio d’abbigliamento per giovani nel quartiere Vomero a Napoli, è stato celebrato il successo degli uomini di Zinedine Zidane contro la Juventus. È nota a tutti la forte rivalità tra i partenopei e i bianconeri, accentuata ancor di più dal passaggio di Gonzalo Higuain avvenuto quest’estate.

Core ‘Ngrato

Tutta colpa, così si può dire, di Gonzalo Higuain. Ha accentuato ulteriormente l’odio partenopeo verso la Juventus, ha spinto una città intera a festeggiare per un qualcosa che ha poco a che fare con il Napoli. «É stata come la notte dell’ultimo dell’anno» racconta un anziano questa mattina dopo i festeggiamenti notturni avvenuti in quel di Napoli. Una festa strana, che forse però lo stesso Higuain poteva aspettarsi. Quel Pipita tanto decisivo in campionato, quanto evanescente nella finale di Cardiff. Tra i tanti duelli snocciolati negli ultimi giorni, non si è mai fatto il paragone tra i due “mister 90 milioni”. Uno ha vinto, l’altro non c’era. Uno ha messo le mani sul quarto Pallone d’Oro degli ultimi cinque anni, l’altro ha perso la quarta finale in altrettante stagioni. Tre con la Nazionale, una con la Juve. Ed evidentemente questo non è un caso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy