Ronaldo nel mirino: i bianconeri lo chiamano “Il Piscina”

Ronaldo nel mirino: i bianconeri lo chiamano “Il Piscina”

TORINO – Ci sono due statistiche, una ufficiosa e l’altra ufficiale, di Cristiano Ronaldo che hanno generato nel tempo l’ammirazione di tutti gli uomini. La leggenda, quindi la statistica ufficiosa, narra che ci sia stato un periodo in cui lui ha avuto più donne che notti da passare con loro:…

TORINO – Ci sono due statistiche, una ufficiosa e l’altra ufficiale, di Cristiano Ronaldo che hanno generato nel tempo l’ammirazione di tutti gli uomini. La leggenda, quindi la statistica ufficiosa, narra che ci sia stato un periodo in cui lui ha avuto più donne che notti da passare con loro: adesso Irina Shayk sembra averlo bloccato con la perentorietà degli stopper di una volta. La storia, quindi la statistica ufficiale, racconta che con la maglia del Real Madrid CR7 ha segnato più gol di quante partite abbia giocato. Detto ciò e considerato che ha già vinto la Champions League (ma con il Manchester United), che cosa volete che gli interessi se il Pallone d’oro per un motivo o per l’altro dal 2008 non glielo danno più?

“IL PISCINA” — Cristiano, però, è davvero un fenomeno e se la F maiuscola spetta doverosamente al Ronaldo brasiliano non si può non riconoscere la sua grandezza e non esaltare la professionalità con la quale migliora anno dopo anno. Carlo Ancelotti in carriera qualche calciatore bravino l’ha allenato. Però quando parla del portoghese si illumina: “E’ il giocatore che più mi ha sorpreso a Madrid: non pensavo che fosse così forte e poi lavora sempre con grandissimo impegno”. Stasera Cristiano sarà fischiato e preso di mira: ai tifosi non è piaciuta la sceneggiata dell’andata sull’entrata di Chiellini che l’arbitro valutò erroneamente da cartellino rosso. Sul web si è sprecata l’ironia: c’è chi chiama Ronaldo “il Piscina”, chi si informa sull’altezza del trampolino allo Stadium, chi chiede di riempire d’acqua il campo per facilitargli il compito. Cristiano, comunque, non è il tipo che si spaventa negli ambienti caldi: nell’inferno turco del Galatasaray, ad esempio, si è divertito a fare una tripletta nel 6-1 per il Real Madrid di un mese e mezzo fa, nella prima giornata di questa Champions.

 

 

(Gazzetta.it)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy