Roberto Mancini provoca la Juvenuts

Roberto Mancini provoca la Juvenuts

TORINO – Sono passati tanti anni ormai da calciopoli e da quello che ne è scaturito negli anni immediatamente successivi, eppure se ne continua a parlare, senza sapere quando si riuscirà a mettere la parola fine ad una brutta storia del calcio italiano. Questa volta, a parlarne è stato l’ex…

TORINO – Sono passati tanti anni ormai da calciopoli e da quello che ne è scaturito negli anni immediatamente successivi, eppure se ne continua a parlare, senza sapere quando si riuscirà a mettere la parola fine ad una brutta storia del calcio italiano. Questa volta, a parlarne è stato l’ex allenatore di quell’Inter, Roberto Mancini che ha parlato degli scudetti vinti in neroazzurro. Ecco le sue parole pubblicate direttamente sul suo sito ufficiale:

Nell’estate 2004 il Presidente Massimo Moratti mi affida la guida dell’Inter, a secco di trofei dal 1998. Rimango a Milano fino al 2009, per me sono anni importanti in cui conquisto complessivamente 3 scudetti, 2 Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. In particolare il secondo tricolore, quello del 2006/07, lo vincemmo toccando anche il record europeo di ben 17 successi consecutivi“.

Quella che potrebbe rappresentare una semplice constatazione dei fatti, assomiglia molto più ad una provocazione nei confronti della Juventus. Chissà se da quest’altra parte ci sarà risposta o verrà semplicemente lasciata cadere nel vuoto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy