Rivoluzione per il sorteggio di Champions League

Rivoluzione per il sorteggio di Champions League

Dalla prossima stagione e per il prossimo trienno di Champions League si sta studiando un nuovo criterio per stabilire le teste di serie. Nell’ultimo sorteggio effettuato a Nyon il 28 agosto scorso, le 32 squadre sono state divise in quattro fasce in base al coefficente del ranking Uefa. In fascia…

Dalla prossima stagione e per il prossimo trienno di Champions League si sta studiando un nuovo criterio per stabilire le teste di serie. Nell’ultimo sorteggio effettuato a Nyon il 28 agosto scorso, le 32 squadre sono state divise in quattro fasce in base al coefficente del ranking Uefa. In fascia 1 erano presenti le squadre più forti del continente (Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco, Chelsea, Benfica, Atletico Madrid, Arsenal e Porto). L’Uefa sta valutando l’ipotesi di inserire nella prima fascia, come teste di serie: la vincitrice della Championspiù le sette squadre campioni dei maggiori campionati europei in base al ranking Uefa per nazioni, oppure, 8 squadre se il vincitore della Champions ha vinto anche il suo campionato.

 

Quindi, nella fascia più importante avremo: i campioni della Liga, della Premier inglese, della Bundesliga, della Serie A, del campionato portoghese, della Ligue 1, della Premier League Russa e infine, del campionato ucraino.Il coefficente Uefa verrà utilizzato solamente per le restanti tre fasce. Se quest’anno si fosse adottato il seguente metodo, la prima fascia sarebbe stata composta dalle seguenti squadre: Real Madrid, Manchester City, Bayern Monaco, Juventus, Benfica, Paris Saint Germain, CSKA Mosca e Shakhtar Donetsk. Scalzando così tutte le nazioni presenti con due o più squadre. Infatti, Barcellona, Chelsea, Atletico Madrid, Arsenal sarebbero finite in seconda fascia. Con questo nuovo criterio viene data maggior importanza ai “Campioni” dei principali campionati europei, creando una seconda fascia con molte “big”. Sicuramente, sarà un vantaggio per i prossimi Campioni d’Italia, essere inseriti come testa di serie. Dalla prossima stagione verrà inserita questa nuova regola: la vincitrice dell’Europa League potrà partecipare alla Champions League. Non sarà ammessa direttamente alla fase finale ma prenderà parte ai playoff. Speriamo che tutte queste modifiche al regolamento favoriscano l’Italia per una veloce risalita nel ranking europeo.

(Blogdisport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy