Real Madrid in ansia per Cristiano Ronaldo: ginocchio sinistro sofferente

Real Madrid in ansia per Cristiano Ronaldo: ginocchio sinistro sofferente

Piove sul bagnato in casa Real Madrid, che dopo essere scivolato – in soli tre giorni – dal primo al terzo posto della Liga, adesso deve fare i conti con i guai fisici di Cristiano Ronaldo, alle prese con un problema al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Il portoghese, che…

Piove sul bagnato in casa Real Madrid, che dopo essere scivolato – in soli tre giorni – dal primo al terzo posto della Liga, adesso deve fare i conti con i guai fisici di Cristiano Ronaldo, alle prese con un problema al tendine rotuleo del ginocchio sinistro. Il portoghese, che si è infortunato durante il match con lo Schalke 04, sta continuando a stringere i denti e non è intenzionato a fermarsi: contro il Rayo giocherà.

Come spiegato da “Marca”, Cristiano Ronaldo ha giocato gli ultimi tre incontri nonostante il dolore al ginocchio sinistro. Ecco svelato il motivo delle sue prestazioni deludenti, soprattutto contro Barcellona e Siviglia. E, guarda caso, in entrambe le partite sono arrivati due pesanti k.o. per il Real Madrid, che rischia di aver compromesso definitivamente la conquista della Liga.

I Merengues, ora terzi in classifica a -3 dall’Atletico Madrid e a -2 dal Barcellona, torneranno già in campo sabato – al Santiago Bernabeu – contro il Rayo Vallecano. Un match fondamentale per rimanere in scia alle prime due. Ecco perché CR7, seppure dolorante al ginocchio, non ha alcuna intenzione di rimanere a riposo e contro il Rayo ci sarà, come confermato venerdì in conferenza stampa da Carlo Ancelotti: “Ha un po’ di dolore ma giocherà, oggi si è allenato normalmente. Abbiamo pensato di farlo riposare, ma non ne ha bisogno, è un problema che sta gestendo bene, ha fiducia e se le cose dovessero peggiorare lo faremo riposare. Ma siamo tranquilli che risolveremo il problema giocando e con i trattamenti”. (Tgcom)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy