QUI BENFICA – Il vice presidente Cervan attacca: “L’Uefa vuole la Juve in finale, questo non è calcio”

QUI BENFICA – Il vice presidente Cervan attacca: “L’Uefa vuole la Juve in finale, questo non è calcio”

Pensavamo di aver visto tutto in Italia, con le allusioni di Garcia, le lamente di Mazzarri, e foto sul telefonino di Galliani, i conti sbagliati di Benitez. Anche in Portogallo non scherzano. Dal Benfica, infatti, continuano ad arrivare attacchi, anche pesanti. Stavolta è il vice presidente Silvio Cervan ad andarci…

Pensavamo di aver visto tutto in Italia, con le allusioni di Garcia, le lamente di Mazzarri, e foto sul telefonino di Galliani, i conti sbagliati di Benitez. Anche in Portogallo non scherzano. Dal Benfica, infatti, continuano ad arrivare attacchi, anche pesanti. Stavolta è il vice presidente Silvio Cervan ad andarci giù pesante. “Temo varie cose in questo gioco – le parole di Cervan, riportate da Tuttosport -. Il calcio in quanto sport è bello se giocato dentro le quattro linee laterali, ma se percepiamo che si va oltre e che comandano altri interessi allora non vale la pena giocare. Non ho dubbi che l’Uefa, anche per interessi commerciali, amerebbe che la Juventus andasse in finale, vincesse e così nell’albo d’oro finisse un club di peso e tradizione, anche per la Supercoppa di Cardiff. Ma il Benfica è un grande club, è sesto nel ranking europeo. Il nostro allenatore possiede argomenti validi per giocare e far segnare e non lasciare che decida la Juventus. Siamo a Torino per tentare di tornarci un’altra volta”. (Tuttojuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy