Quagliarella – Juve: è divorzio

Quagliarella – Juve: è divorzio

L’interrogativo nasce spontaneo: vedremo ancora Fabio Quagliarella in campo con la maglia della Juventus? Quesito doveroso, forse obbligatorio, caratterizzato dal comportamento della società e dello stesso calciatore, ormai prossimi all’addio. Il club, dopo aver tentato di cedere ‘Eta Beta’ nel mercato invernale, ha optato per una strategia piuttosto autoritaria, escludendolo…

L’interrogativo nasce spontaneo: vedremo ancora Fabio Quagliarella in campo con la maglia della Juventus? Quesito doveroso, forse obbligatorio, caratterizzato dal comportamento della società e dello stesso calciatore, ormai prossimi all’addio. Il club, dopo aver tentato di cedere ‘Eta Beta’ nel mercato invernale, ha optato per una strategia piuttosto autoritaria, escludendolo dalla lista Uefa Europa League.

Il centravanti stabiese, dal canto suo, questo percorso tortuoso se l’è andato a cercare declinando, in maniera categorica, l’opportunità di lasciare a gennaio il capoluogo piemontese. Quindi, senza tanti giri di parole, si sta consumando un ‘game over’ poco idilliaco. Fino al termine della stagione, sebbene il finale sia stato ampiamente scritto, entrambe le fazioni continueranno ad andare avanti con grande professionalità.

Tuttavia, a maggior ragione dopo l’innesto di Osvaldo, gli spazi si sono ridotti ai minimi termini e pensare di ottenere una casacca da titolare diventa puramente un concetto utopistico. L’ex centravanti, tra le altre squadre, di Napoli e Udinese, continua ad abnegare grande dedizione in sede di allenamento, è pronto a dire la sua in campionato qualora dovesse essere chiamato in causa, dimostrando di essere – sostanzialmente – sul pezzo.

Per il futuro c’è tempo, la Lazio vorrebbe portare il bomber campano in terra capitolina, ma nessuna scelta è stata ancora presa. Sullo sfondo potrebbe esserci un’avventura all’estero, scenario finora mai esaminato oculatamente, ma che potrebbe rivelarsi interessante per cercare nuovi stimoli. La Juventus, concentrata unicamente sul manto erboso, a giugno cercherà di monetizzare nel migliore dei modi una cessione sempre più complessa.

Le estimatrici di Quagliarella, infatti, logicamente giocheranno al ribasso e, in virtù di un contratto in scadenza nel giugno 2015, per Madama la missione si prospetta assai complessa. E, a proposito del club di Claudio Lotito, emergono nuovi dettagli in merito a un possibile approdo di Quagliarella alla corte di Edy Reja. Fondamentalmente, secondo quanto raccolto da Goal Italia, non esisterebbe nessun accordo verbale, bensì solo la promessa di tornare a dialogare in estate.

Troppo poco per parlare di intesa, troppo poco per immaginare un futuro con la casacca biancoceleste. L’addio alla Vecchia Signora, in maniera ormai scontata, ci sarà e si consumerà senza tanti rimpianti. Ma la destinazione, per ora, resta un enigma da risolvere.

fonte: gol.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy