Paulo, ma che fai! Rosso all’esordio dal 1′ con l’Argentina: esce in lacrime

Paulo, ma che fai! Rosso all’esordio dal 1′ con l’Argentina: esce in lacrime

Dybala gioca 45 minuti da applausi contro l’Uruguay ma viene espulso per doppia ammonizione sul finire del primo tempo

TORINO – Un primo tempo quasi perfetto, l’esordio di Paulo Dybala dal primo minuto con la maglia dell’Argentina sembrava da incorniciare. Sembrava, appunto, perché al 45′ la Joya si è visto sventolare davanti a sé il cartellino rosso per somma di ammonizioni (primo giallo inesistente). Difeso da tutti, Messi in primis, Dybala non è riuscito a trattenere le lacrime e si è coperto il viso con la sua maglia dell’Argentina, quella a lungo sognata. Dallo stadio di Mendoza, mentre Paulo veniva accompagnato fuori da Di Maria, si è alzato il coro “Dybala Dybala” per sostenere la Joya. Un’espulsione che fa male, ma l’Argentina ha battuto 1-0 l’Uruguay grazie a Messi e soprattutto il popolo argentino si è innamorato di Dybala. Intanto la Juve aveva chiuso il grande colpo: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy