Mustafi vicino alla Juventus

Mustafi vicino alla Juventus

La Juve che verrà. Mentre i bianconeri preparano la sfida di campionato contro la Fiorentina, Marotta e Paratici lavorano per aggiungere qualità e quantità alla Juventus. In attacco si fanno i nomi di Van Persie, Mandzukic, a centrocampo sempre in lizza il nome di Nani. E per la difesa? Secondo…

La Juve che verrà. Mentre i bianconeri preparano la sfida di campionato contro la Fiorentina, Marotta e Paratici lavorano per aggiungere qualità e quantità alla Juventus. In attacco si fanno i nomi di Van Persie, Mandzukic, a centrocampo sempre in lizza il nome di Nani. E per la difesa? Secondo Tuttosport, sono diversi i calciatori che potrebbero interessare al club di corso Galileo Ferraris. Fari puntati sulla Sampdoria, in particolare su Shkordan Mustafi, classe ’92. Il difensore tedesco di origini albanesi, è cresciuto nelle giovanili dell’Amburgo, poi il viaggio in Inghilterra, direzione Everton, dall’estate del 2012 veste la maglia blucerchiata. Ieri è stato convocato con la nazionale maggiore tedesca, è nel giro che conta e Marotta vorrebbe portarlo a Torino. I bianconeri possono giocare una carta a proprio favore, quella relativa a Gabbiadini. L’attaccante è in comproprietà, l’idea è quella di girare l’altra metà di Gabbiadini per prendere il difensore. L’ad bianconero guarda anche al mercato europeo.

 

Viaggio in Bundesliga, in casa del Borussia Dortmund. Qui gioca Mats Hummels, classe ’88. Il possente centrale difensivo costa tanto, almeno 20-25 milioni, su di lui ci sarebbe anche il Barcellona che lo considera il sostituto naturale di Puyol. Un altro giocatore che interessa è Holger Badstuber, classe ’89. Qui c’è un problema, di natura fisica. Il difensore del Bayern è reduce da un grave infortunio al ginocchio e tornerà disponibile solamente nella prossima stagione. La domanda è, in quali condizioni? Il costo del cartellino si aggira intorno ai 10 milioni di euro, in questo caso, date le condizioni fisiche, la Juventus valuterà attentamente il da farsi. Si monitora anche Fabian Schar, classe ’91 in forza al Basilea. Anche lui è reduce da un grave infortunio ed è in fase di recupero, sette milioni il suo costo. Non va dimenticato il nome di Andrea Ranocchia, classe ’88. Il difensore dell’Inter non trova molto spazio con Mazzarri ed a giugno potrebbe considerare l’idea di cambiare aria, Conte lo ha già allenato e lo accoglierebbe volentieri. In casa Juve si lavora, tra difesa, centrocampo ed attacco l’idea è una sola, quella di rendere sempre più forte la Vecchia Signora.

 

fonte: tuttojuve

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy