MORATA: “Al Real i gol più dolorosi che abbia mai segnato”

MORATA: “Al Real i gol più dolorosi che abbia mai segnato”

Alvaro Morata, bomber classe 1992 della Juventus e della nazionale spagnola, si sofferma, intervistato da “Canal +”, sulla vittoria ottenuta nelle semifinali di Champions League dai bianconeri sul Real Madrid, sulla finale contro il Barcellona ed, infine, sul suo futuro professionale: “Entrando in campo a Torino ed a Madrid ho…

Alvaro Morata, bomber classe 1992 della Juventus e della nazionale spagnola, si sofferma, intervistato da “Canal +”, sulla vittoria ottenuta nelle semifinali di Champions League dai bianconeri sul Real Madrid, sulla finale contro il Barcellona ed, infine, sul suo futuro professionale: “Entrando in campo a Torino ed a Madrid ho avuto la sensazione che fosse un allenamento. Ho dovuto fare uno sforzo extra per concentrarmi rapidamente. Quando sono uscito dallo spogliatoio del Bernabeu ho cercato di lasciar perdere gli amici. Li vedevo dappertutto. Ma sono un giocatore della Juve, ho fatto il mio lavoro.

 

Per esultare c’è sempre Berlino. Il gol è stato un’emozione enorme, ma anche una sensazione agrodolce. Sono i gol più dolorosi che abbia mai segnato. Ci tengo a ringraziare i tifosi del Real Madrid, che mi hanno sempre appoggiato. La finale? Dopo 12 anni la finale di Champions è una cosa fantastica, possiamo continuare a sognare. Adesso vogliamo vincerla, a livello emotivo per me sarà una partita molto diversa.

 

Il Barcellona è una grande squadra, ma lo siamo anche noi, in una sfida secca non ci sono favoriti. Il mio futuro? Pensare ad un ritorno in Spagna adesso sarebbe una mancanza di rispetto nei confronti della Juventus”. tuttojuve.com

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy