Moggi: “Le trattative si chiudono subito, come feci con Zidane”

Moggi: “Le trattative si chiudono subito, come feci con Zidane”

TORINO – Anche l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi ha voluto dire la sua sulla vicenda Vucinic-Guarin. Queste le sue considerazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Credo che lo scambio avrebbe avvantaggiato la Juventus, sarebbe stato un affare importante economicamente. Il colombiano è un calciatore che servirebbe a…

TORINO – Anche l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi ha voluto dire la sua sulla vicenda Vucinic-Guarin. Queste le sue considerazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:  “Credo che lo scambio avrebbe avvantaggiato la Juventus, sarebbe stato un affare importante economicamente. Il colombiano è un calciatore che servirebbe a qualsiasi squadra e non a caso la Juve si era interessata a lui. Vucinic? Secondo me andrà in prestito da qualche parte, perché ora si è svalutato, e lo stesso discorso vale per Guarin, perché ormai tutti sanno che entrambi vogliono andare via”.

Moggi ha poi raccontato un aneddoto sull’acquisto di Zinedine Zidane nel 1996:  “Andai a vedere Bordeaux-Milan e vidi questo giocatore vincere da solo la partita, perciò intavolai subito la trattativa: mica andai al ristorante come fanno adesso. Fassone è andato al ristorante a fare la trattativa, io invece ci andavo quando già avevo chiuso tutto”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy