Moggi: “Chapeau a Conte e ai giocatori”

Moggi: “Chapeau a Conte e ai giocatori”

TORINO – Nel suo consueto editoriale per il quotidiano Libero dopo la giornata di campionato, l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi ha analizzato la vittoria della Juventus a Cagliari, che ha permesso alla squadra di Conte di terminare il girone d’andata con ben 52 punti. Ecco quanto scritto da ‘Big…

TORINO – Nel suo consueto editoriale per il quotidiano Libero dopo la giornata di campionato, l’ex direttore generale bianconero Luciano Moggi ha analizzato la vittoria della Juventus a Cagliari, che ha permesso alla squadra di Conte di terminare il girone d’andata con ben 52 punti. Ecco quanto scritto da ‘Big Luciano’:  “Sono 11 le vittorie consecutive di questa squadra che sta dimostrando una superiorità netta sulle altre concorrenti, mettendo in evidenza, per chi vuol capirlo, che l’unico sistema che può condizionare un campionato consiste nel saper dare tutto sul campo come fa la Juventus, non si ferma neppure quando già vince con margine, vuole addirittura annientare l’avversario (vedi Roma), se va in svantaggio, come successo a Cagliari,  triplica le forze riuscendo sempre a recuperare e vincere: questa è la Juventus, questi sono i giocatori che vestono questa maglia, consapevoli tutti della importanza di vestirla e degli obblighi che ne derivano.

Chapeau a Conte, a tutti gli interpreti  che recitano in campo, alla Società a cominciare dal presidente Andrea Agnelli, a Marotta, a Paratici, tutti assieme stanno  togliendo al campionato quella sensazione di incertezza che dovrebbe aleggiare in una competizione dove in lotta ci sono ben 20 squadre. La ricerca accurata dei giocatori da calare in un telaio già robusto è sempre difficile, la società ha saputo coniugare classe, carattere ed esperienza dei nuovi arrivati fino a farli integrare nel più breve tempo nel meccanismo della squadra che è diventata lo spauracchio di tutte le avversarie italiane”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy