Modric: «Italia senza Pirlo? Croazia sarà più facile»

Modric: «Italia senza Pirlo? Croazia sarà più facile»

TORINO – “Certo che vorrei scendere in campo contro l’Argentina, vice-campione del mondo, ma la partita di domenica contro l’Italia è molto più importante e confido che questo riposo ci aiuterà a preparaci bene per San Siro”. Lo ha detto ai cronisti croati Luka Modric, centrocampista del Real Madrid, che…

TORINO – “Certo che vorrei scendere in campo contro l’Argentina, vice-campione del mondo, ma la partita di domenica contro l’Italia è molto più importante e confido che questo riposo ci aiuterà a preparaci bene per San Siro”. Lo ha detto ai cronisti croati Luka Modric, centrocampista del Real Madrid, che insieme ad altri dodici selezionati da Niko Kovac salterà stasera l’amichevole londinese contro l’Argentina. Modric è inoltre convinto che la sfida contro gli azzurri sarà più facile senza Andrea Pirlo.

 

“Nella formazione attuale dell’Italia Pirlo ha un ruolo cruciale per l’organizzazione del gioco e non c’è dubbio che dall’altra parte si sentirà la sua mancanza poiché è la battaglia in centrocampo quella che alla fine può decidere il vincitore”, ha osservato Modric. La posizione di Modric riflette i pensieri espressi anche dagli altri calciatori della nazionale croata, consapevoli di quanto sia prestigioso e spettacolare giocare contro l’Argentina di Messi, ma anche che a lungo termine le qualificazioni per i campionati europei valgono molto di più. “Certo che ognuno di noi avrebbe il desiderio di battere l’Argentina, ma il ct ha fatto bene a farci saltare l’amichevole per raccogliere le energie per lo scontro con l’Italia”, spiega Andrej Kramaric, giocatore del Rijeka, considerato almeno in Croazia uno dei migliori attaccanti in questo momento in Europa. (Corrieredellosport.it) CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA DALLA FONTE!

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy