Michel: “Credo che Morata voglia tornare al Real, Giovinco ci piace”

Michel: “Credo che Morata voglia tornare al Real, Giovinco ci piace”

TORINO – Oggi tecnico dell’Olympiacos, ieri al Real. Il destino di Michel è legato a doppio filo con quello di Morata, nuova stella della Juventus, scoperto proprio dall’attuale allenatore dei greci quando entrambi si trovavano ancora nella natia Spagna. “Anche contro il Genoa, Alvaro ha dato la scossa. Ad Atene…

TORINO – Oggi tecnico dell’Olympiacos, ieri al Real. Il destino di Michel è legato a doppio filo con quello di Morata, nuova stella della Juventus, scoperto proprio dall’attuale allenatore dei greci quando entrambi si trovavano ancora nella natia Spagna. “Anche contro il Genoa, Alvaro ha dato la scossa. Ad Atene siamo salutati con affetto. Lui aveva 15 anni quando lo vidi far faville nel Getafe. Io lavoravo ancora per il vivaio del Real. Parlai con lui, con il padre. Si creò subito un rapporto meraviglioso. Loro capirono al volo che passare al Real era l’occasione giusta per bruciare le tappe.

 

Lo consigliai con parole calde in società. Credevo in quel giovane dai piedi buoni, rapidissimo, abile nel dribbling e bravo anche di testa. E con l’istinto del killer. Mi diedero ascolto e lo presero al volo. Alvaro è anche un bravo ragazzo”, racconta Michel in una lunga intervista a ‘Tuttosport’. Quindi il tecnico dell’Olympiacos sottolinea: “Morata ha grandi doti fisiche e tecniche. Ma la sua forza principale è il carattere. Vuole vincere sempre. E crescere. Ha la stoffa del campione. Voler migliorare sempre è una molla decisiva se vuoi diventare un asso. Alvaro è intelligenza pura. E’ un grande giocatore innanzi tutto dentro la testa. Ha fame”. Poi, però, Michel spaventa la Juventus: “Un giovane di valore come lui non sarà mai dimenticato dal Real. E credo che lui, anche per orgoglio, speri un giorno di tornarci, nel Real. Intanto ad Atene mi ha regalato la maglia. Ma Il suo grazie me lo dice ogni volta in cui gioca bene”. Infine l’allenatore dei greci non nega l’interesse dell’Olympiacos per un altro attaccante bianconero, ma ammette: Giovinco ci può interessare, è una stella. Però per noi è un sogno impossibile, temo. E non solo per ragioni dii budget o di stipendio”. (Goal.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy