MERCATO – Nainggolan e il gradino sotto. Conte lo vuole alla Juventus

MERCATO – Nainggolan e il gradino sotto. Conte lo vuole alla Juventus

TORINO – Radja Nainggolan è da anni uno dei migliori centrocampisti della nostra Serie A. E, dalla scorsa estate, pare che sia l’erede designato di Andrea Pirlo, che potrebbe terminare alla fine dell’anno la sua avventura con la Juventus. La richiesta arrivava direttamente da Antonio Conte, poiché il belga è…

TORINO – Radja Nainggolan è da anni uno dei migliori centrocampisti della nostra Serie A. E, dalla scorsa estate, pare che sia l’erede designato di Andrea Pirlo, che potrebbe terminare alla fine dell’anno la sua avventura con la Juventus. La richiesta arrivava direttamente da Antonio Conte, poiché il belga è considerato come una possibile alternativa in tutti i ruoli della mediana, sia come schermo davanti alla difesa che come mezz’ala. I rapporti fra Juventus e Cagliari sono buoni da tempo, anche prima del trasferimento di Alessandro Matri in bianconero, ben sapendo che Massimo Cellino non ha intenzione di svendere quasi mai i propri tesserati. Nainggolan in questo quadro non fa eccezione, e pare che serva un’offerta ben superiore ai quindici milioni di euro per far sì che possa cambiare casacca già dalla prossima stagione. Non un grosso problema per la Juventus, che è però tampinata pure da qualche club straniero oltre che dall’Inter. Nainggolan però ha già spiegato come il ritiro della nazionale gli abbia già fatto capire che potrebbe essere l’ora di cambiare maglia, nonostante un inizio di campionato da grandissimo.

“Parlando de Bruyne e Fellaini mi sono reso conto che Cagliari è un gradino sotto queste realtà”. In effetti il primo gioca nel Chelsea di José Mourinho, mentre il riccioluto è passato dall’Everton al Manchester United durante l’estate. Non sarà facile per Nainggolan giocare da titolare al prossimo mondiale, anche perché il Cagliari non ha grande appeal internazionale. La trattativa con la Juventus, seppur esistente, è ancora lontana da chiudersi. Ma è tutt’altro che peregrino ipotizzare un suo addio all’isola nella prossima stagione.

(fonte tuttomercatoweb.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy