AGGIORNAMENTO MERCATO: Niente Juve per Sneijder. Affare saltato definitivamente

AGGIORNAMENTO MERCATO: Niente Juve per Sneijder. Affare saltato definitivamente

AGGIORNAMENTO 17:26 Niente Juventus per Sneijder. Secondo quanto appreso in esclusiva da calciomercato.com il Galatasaray ha comunicato ufficialmente alla Juve che il cartellino dell’olandese costa 15 milioni di euro e che non ci saranno sconti, una cifra che Marotta non ha nessuna intenzione di spendere. La trattativa è saltata definitivamente.…

AGGIORNAMENTO 17:26 Niente Juventus per Sneijder. Secondo quanto appreso in esclusiva da calciomercato.com il Galatasaray ha comunicato ufficialmente alla Juve che il cartellino dell’olandese costa 15 milioni di euro e che non ci saranno sconti, una cifra che Marotta non ha nessuna intenzione di spendere. La trattativa è saltata definitivamente. (calciomercato.com)

Juventus e Galatasaray hanno iniziato a trattare con una certa serietà il cartellino di Wesley Sneijder. Il procuratore dell’olandese è in costante contatto con i dirigenti turchi, e un primo passo avanti è stato fatto proprio nella tarda serata di ieri: dai 20 milioni iniziali si è scesi a una richiesta di 12-13 milioni. Sia chiaro, cifra ancora alta secondo i campioni d’Italia, ma è evidente la comune volontà di far quadrare i vari interessi. L’a.d. bianconero Marotta non andrà comunque oltre i 6-7 milioni a livello di cartellino, soldi fra l’altro appena presi dalla cessione di Manolo Gabbiadini al Napoli. La formula di pagamento? Prestito oneroso non superiore a un milione di euro, con diritto obbligatorio di riscatto pagabile magari in un paio di rate.

 

WES SPINGE — Già trovato, in linea di massima, l’accordo fra la Juve e il giocatore. Una volta chiuso positivamente il discorso con i turchi, saranno minimi i dettagli contrattuali da sistemare: si parla di un accordo fino al 2018 con ingaggio annuo da 4 milioni di euro, bonus compresi naturalmente. “Wes vuole l’Italia”, le parole rilasciate ai media olandesi da Guido Albers, agente del 30enne fuoriclasse di Utrecht. Segnale importante, pesante, che lo stesso Galatasaray non può ignorare. Sneijder tornerebbe in Italia due anni dopo aver lasciato l’Inter e la Serie A, club con il quale ha vinto tutto, toccando livelli fantastici nel 2009-2010, stagione dello storico Triplete. Non ci sono, al momento, piani alternativi a Wes, ma in corso Galileo Ferraris continuano a tenere sotto controllo il baby talento belga Dennis Praet, 20enne trequartista dell’Anderlecht che ha già esordito nella nazionale maggiore.

ESTENUANTE ROLANDO — Intanto, il Porto non sblocca ancora la situazione Rolando. I vertici portoghesi vogliono che prima il ragazzo rinnovi (contratto che scade nel 2016) e contemporaneamente sperano forse di stancare la Juventus, riportando così d’attualità la pista Zenit San Pietroburgo, economicamente più vantaggiosa per i dragões. Una strategia, quest’ultima, che però non sembra destinata a pagare, perché il 29enne centrale non ne vuole sapere del campionato russo, e perché la Juve in difesa non è più in grave emergenza e può quindi aspettare pazientemente: l’uruguaiano Martin Caceres è infatti di nuovo in gruppo da almeno dieci giorni. Arrivano poi discrete notizie anche dal fronte Barzagli: provino decisivo fra una decina di giorni. (gazzetta)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy