MERCATO – Fuga da Torino

MERCATO – Fuga da Torino

La sessione di calciomercato si apre e i nomi sul taccuino di Beppe Marotta sono davvero tanti proprio come i campanelli d’allarme. Ce n’è per tutti i ruoli del campo, qualcuno avrà un nuovo compagno ma altri devono combattere con la propria valigia da chiudere prima della partenza. Ci sono…

La sessione di calciomercato si apre e i nomi sul taccuino di Beppe Marotta sono davvero tanti proprio come i campanelli d’allarme. Ce n’è per tutti i ruoli del campo, qualcuno avrà un nuovo compagno ma altri devono combattere con la propria valigia da chiudere prima della partenza. Ci sono i grandi nomi come Pirlo che, però, continueranno a vestire di bianconero per ora. Mentre ci sono le riserve scalpitanti che sono pronte a cercare fortuna altrove. In prima fila c’è un Federico Peluso che nelle poche apparizioni non ha sfigurato e probabilmente cercherà una nuova squadra per calcare con maggiore frequenza i campi da calcio. Per lui c’è il Livorno che sembra non piacergli, ma che farà di tutto per convincerlo.

Insieme al difensore romano si schiera Sebastian Giovinco che, da stella del Parma, si è ritrovto sulla panchina bianconera per troppo tempo. Per lui si è espresso anche il fratello che vorrebbe vederlo maggiormente nella lista titolari. Un campanello d’allarme che suona da troppi mesi e che potrebbe cessare di far rumore proprio nel mese di gennaio con un prestito. Anche Mirko Vucinic non è del tutto contento nonostante i tweet rivolti ai tifosi bianconeri. Per lui l’arrivo di Tevez e Llorente è stato letale proprio come per il suo compagno di reparto Fabio Quagliarella che ormai si è allontanato definitivamente dal campo. Chi non indossa gli scarpini da parecchio, poi, è di certo Marco Motta che a questa Juventus non serve proprio, a differenza di tante altre squadre italiane che puntno alla salvezza.

juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy