MERCATO – Ds Udinese: ‘Cuadrado e Muriel, ecco…’

MERCATO – Ds Udinese: ‘Cuadrado e Muriel, ecco…’

La stagione volge al termine e, in attesa di conquistare matematicamente il secondo tricolore consecutivo, la Juventus guarda già al futuro e alla prossima campagna acquisti. La società bianconera ha messo gli occhi su due talenti colombiani che stanno facendo faville nella nostra Serie A: si tratta di Juan Cuadrado…

La stagione volge al termine e, in attesa di conquistare matematicamente il secondo tricolore consecutivo, la Juventus guarda già al futuro e alla prossima campagna acquisti. La società bianconera ha messo gli occhi su due talenti colombiani che stanno facendo faville nella nostra Serie A: si tratta di Juan Cuadrado e Luis Muriel, entrambi di proprietà dell’ Udinese. Per quanto riguarda il primo, in prestito oneroso alla Fiorentina, potrebbe essere acquistato in comproprietà dai viola per 5 milioni di euro al termine della stagione, ma alcune indiscrezioni recenti parlavano di un tentativo da parte della Juve di prendere la metà del cartellino di proprietà dei friulani.

Per fare chiarezza su queste due situazioni, il portale firenzeviola.it ha intervistato il direttore sportivo dell’ Udinese Fabrizio Larini. Ecco le sue dichiarazioni: “La situazione riguardante Cuadrado è semplice: la Fiorentina ha il diritto di riscatto per la metà del calciatore, ma ancora non abbiamo parlato con i viola. Se i gigliati decideranno di riscattarlo, Cuadrado rimarrà a Firenze e in futuro si parlerà della seconda metà del suo cartellino. Interessa alla Juve? Sono solo cose dette dai giornali. Non abbiamo avuto contatti con la dirigenza bianconera. Se la Fiorentina eserciterà il diritto di riscatto, Cuadrado giocherà con i viola”.

Larini si è poi soffermato su Luis Muriel: “E’ un grande talento, ci sarà tempo per parlare del suo futuro. Né la Juventus né la Fiorentina hanno fatto passi avanti per lui. La nostra volontà è quella di trattenerlo almeno per un’ altra stagione, anche perché penso che per lui sarebbe la scelta migliore: è giovane e deve ancora crescere molto”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy