MERCATO – Di Marzio: “Campagnaro ha preferito l’Inter alla Juve”

MERCATO – Di Marzio: “Campagnaro ha preferito l’Inter alla Juve”

ROMA – Gianluca Di marzio, noto esperto di calciomercato, ha rilasciato delle dichiarazioni relative al passaggio dell’argentino Campagnaro all’Inter spiegando le motivazioni che l’hanno pportato a rifiutare la Juventus per approdare alla corte di Mazzarri: “Voleva il Mondiale. Con l’Argentina. E voleva sentirsi a casa, in mezzo a tanti connazionali. …

ROMA – Gianluca Di marzio, noto esperto di calciomercato, ha rilasciato delle dichiarazioni relative al passaggio dell’argentino Campagnaro all’Inter spiegando le motivazioni che l’hanno pportato a rifiutare la Juventus per approdare alla corte di Mazzarri:Voleva il Mondiale. Con l’Argentina. E voleva sentirsi a casa, in mezzo a tanti connazionaliEcco perchè Hugo Campagnaro ha scelto l’Inter, nonostante il pressing della Juve. Andiamo con ordine, cominciando dal mancato rinnovo con il Napoli. Una rottura che nasce due anni fa, quando gli viene proposto un prolungamento legato a presenze e bonus: Campagnaro non si sente quindi considerato, decide di lasciare alla scadenza, comincia a prendere in considerazione le varie offerte.

Ovvero Inter e Juve. Hugo guarda la formazione di Conte e capisce che non avrebbe una maglia da titolare garantita con il trio Barzagli-Bonucci-Chiellini, lo stesso reparto che Prandelli potrebbe schierare in azzurro. Anche Campagnaro vuole la sua Nazionale, sa che solo giocando nel club può sperare di andare in Brasile. La decisione di privilegiare la Pinetina è legata poi anche alla presenza di tanti argentini, non ci vuole quindi molto per dire sì alla proposta nerazzurra. Solo successivamente arriva Mazzarri, un assegno circolare per il suo impiego. E infine ci pensa Sabella ad accontentarlo: titolare anche ieri notte contro il Paraguay (vittoria per 5-2) e biglietto staccato per i Mondiali. Con l’Inter d’Argentina”.

juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy