Maxi Juve-Fiorentina: Cuadrado per Quagliarella?

Maxi Juve-Fiorentina: Cuadrado per Quagliarella?

TORINO – Le strategie di mercato della Juventus si intrecciano prepotentemente con imprevedibili contingenze altrui che rischiano di riaprire porte in apparenza blindate. E la stretta attualità vede una Fiorentina ora più che mai obbligata ad allungare lo sguardo in vista di un nuovo ingresso nell’attacco che non rivedrà la…

TORINO – Le strategie di mercato della Juventus si intrecciano prepotentemente con imprevedibili contingenze altrui che rischiano di riaprire porte in apparenza blindate. E la stretta attualità vede una Fiorentina ora più che mai obbligata ad allungare lo sguardo in vista di un nuovo ingresso nell’attacco che non rivedrà la presenza di Giuseppe Rossi almeno per i prossimi 3 mesi. Nel reparto avanzato viola, peraltro, Mario Gomez è chiamato a dare il proprio contributo, quanto a esperienza e gol, ma si dà il caso che il tedesco non sia ancora abile e arruolato per Vincenzo Montella. E così, inaspettatamente, i destini di Juve e Fiorentina potrebbero tornare a intrecciarsi, scoprendo affinità elettive che parevano disperse nelle chiacchiere del mercato.

L’INCROCIO Nella finestra invernale, per tradizione, è dura fare grandi affari. Però l’occasione può essere ghiotta almeno per colmare lacune impreviste. Torna, dunque, d’attualità l’interesse estivo dei viola per Fabio Quagliarella, attaccante oscurato in bianconero dall’esplosione della coppia Tevez-Llorente e che naturalmente vorrebbe giocarsi le sue chance in una squadra in grado di garantirgli maggiore continuità. Quella che, evidentemente, Antonio Conte non potrà assicurargli. Il problema, in questo caso, risiede nei rapporti tutt’altro che idilliaci fra le società che, per tradizione, hanno costantemente viaggiato su binari (quasi) mai destinati a incontrarsi. Tuttavia l’esigenza impellente dei toscani di assicurarsi una pedina nell’attacco orfano del Pepito nazionale potrebbe aprire davvero una breccia nella Juve.

IL CORTEGGIAMENTO In corso Galileo Ferraris, intanto, sfogliano la margherita dei calciatori in odor di cessione. E sebbene Quagliarella possa tuttora rappresentare una degna alternativa (anche se pur sempre una controfigura…) del duo titolare in bianconero, a gennaio non si deve escludere nulla. Ecco perché può anche succedere che facciano finalmente colpo le avance bianconere su Juan Guillermo Cuadrado, esterno colombiano protagonista della stagione più squillante nella sua giovane carriera e che, a giugno, molto probabilmente cambierà maglia. Beppe Marotta, in sostanza, chiederà ai toscani un’opzione sull’esterno prediletto da Conte, il cui nome era ben presente nella nota lista sulla quale tecnico e società si confrontarono a lungo nel corso dell’estate. Se i Della Valle si convincessero a lasciare campo libero alla storica rivale (eventualità, peraltro, sulla quale al momento bisognerebbe comunque lavorare a lungo…), a quel punto potrebbero finalmente mettere le mani su Quagliarella, oggetto dei desideri del mercato viola, da subito. Un’operazione così delicata, com’è logico che sia, va impostata secondo modalità e tempistiche precise. Ma ciò che sembrava utopistico, ora “rischia” di diventare se non probabile, perlomeno possibile. Quagliarella per Cuadrado, tra gennaio e giugno, tenuto conto del fatto che l’Udinese, proprietaria di metà cartellino del colombiano, non avrebbe alcuna difficoltà a fare affari con la Juventus. Ma attenzione: il Bayern Monaco, che si diceva pronto a sborsare 30 milioni sull’unghia, resta affacciato alla finestra.

(fonte tuttosport.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy