Marotta: “Nella Juve nessuna maglia certa”

Marotta: “Nella Juve nessuna maglia certa”

ROMA – Queste le parole di Beppe Marotta ai microfoni di Sky Sport nel prepartita: “Vucinic? Tengo a precisare che il mio intervento è stato per un dovere di verità dopo il comunicato emesso dall’Inter. Ho sempre detto che potremmo trasferire un giocatore solo se ci viene chiesto. Ora Mirko…

ROMA – Queste le parole di Beppe Marotta ai microfoni di Sky Sport nel prepartita:  “Vucinic? Tengo a precisare che il mio intervento è stato per un dovere di verità dopo il comunicato emesso dall’Inter. Ho sempre detto che potremmo trasferire un giocatore solo se ci viene chiesto. Ora Mirko è a tutti gli effetti un nostro giocatore, poi vedremo. Guarin? Era un’opportunità da cogliere, valutando che noi non dobbiamo riparare nulla: questo gruppo ha raggiunto traguardi straordinari”.

Marotta ha aggiunto:  “Non voglio tornare sull’argomento Thohir: la presa di posizione era legittima ed era una risposta esaustiva ad un comunicato emesso. Ora abbiamo chiarito la situazione, ad oggi Vucinic fa parte a tutti gli effetti della rosa. Pirlo in panchina? Noi siamo la Juventus, che deve avere tutta una rosa di giocatori che si equivalgono, pronti a rispondere alle esigenze dell’allenatore. Chi meglio del tecnico può misurare lo stato di forma. Se ha deciso così, è perché ha pensato che fossero gli undici migliori. Non ci sono maglie certe in questa Juve. Marchisio regista? Sta continuamente acquisendo maturità, tecnica e tattica: è diventato più duttile e questo lo si deve alla sua esperienza. Noi credevamo e crediamo in lui”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy