MANCINI: “La Juventus è come la mia Inter”

MANCINI: “La Juventus è come la mia Inter”

Quanto è difficile toccare quota 100 punti in campionato? Chiedetelo aRoberto Mancini, che con la sua Inter sfiorò l’impresa nella stagione2006/2007, fermandosi a 97. Ora è la Juventus di Conte a voler tagliare il traguardo, e secondo il tecnico del Galatasaray la compagine bianconera ha tutte le carte in regola…

Quanto è difficile toccare quota 100 punti in campionato? Chiedetelo aRoberto Mancini, che con la sua Inter sfiorò l’impresa nella stagione2006/2007, fermandosi a 97. Ora è la Juventus di Conte a voler tagliare il traguardo, e secondo il tecnico del Galatasaray la compagine bianconera ha tutte le carte in regola per farlo: A 100 punti la Juventus può arrivare, eccome – ha dichiarato Mancini a La Repubblica – Sette anni fa noi quasi c’eravamo, ci pensavamo. Ma ci rilassammo un pò e ci fermammo, per così dire, a 97. Eravamo proprio come la Juventus di quest’anno: troppo più forti degli altri. C’erano Vieira e Ibrahimovic, Julio Cesar e Maicon che avevo scovato e imposto io, Crespo, Figo, Stankovic. Una squadra superiore. La migliore che io abbia mai allenato insieme al Manchester City.

 

 

Tengo molto al primato delle 17 vittorie consecutive: praticamente un girone intero vincendo sempre. Se la Juve ce la può fare a eguagliarci e a batterci, arrivando a 100 punti? Sì però non devono rilassarsi troppo, perché bastano tre pareggi e a 100 non arrivano. Possono anche perderne un’altra, ma a patto di vincerne almeno 9 più un pari. Insomma, è dura ma ce la possono fare, ne hanno le qualità. Bisogna vedere quante energie sottrarrà l’Europa League

Mancini è poi tornato sulla polemica nata con Mourinho riguardo al merito avuto nei successi con l’Inter:“Mah io avevo detto cose normalissime a una tv inglese – ha ribadito Mancini – qualcuno ci ha montato su una polemica e lui mi ha risposto. E si è offeso davvero, ho saputo. A Istanbul ci siamo visti e ci siamo detti solo ‘ciao’, non siamo certo amici, né in confidenza. Lui tra l’altro non credo voglia avere molti amici, o forse è solo un suo modo di apparire, boh. Di sicuro speriamo di fare il colpaccio a Londra: non è per niente facile, ma sarebbe bellissimo”. (Europacalcio.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy