L’OPINIONE – Cannavaro: “Ma quale Juve! Tiferò Napoli!”

L’OPINIONE – Cannavaro: “Ma quale Juve! Tiferò Napoli!”

L’OPINIONE – Tifa Napoli, da sempre, anche se Juventus-Napoli non sarà decisiva. Parola di Fabio Cannavaro, doppio ex della sfida, oggi intervistato da Il Mattino: “Non credo, dopo torneranno Champions ed Europa League che potrebbero distogliere parte delle energie alle due squadre. Questo cammino da record di azzurri e bianconeri subirà un rallentamento. Difficile tenere questi ritmi così forsennati. Sarri ha dato una identità alla squadra in tempi rapidissimi, con due intuizioni su tutte: piazzar Jorginho davanti alla difesa in un ruolo che ne esalta le caratteristiche e l’essersi reso conto di dover lasciar perdere il trequartista, con tutti quei bravi esterni che si ritrova. Allegri ha risollevato un gruppo che pareva, dopo la finale di Champions, aver chiuso un ciclo. E invece non è così: la Juve ha sempre fame, è nel suo DNA. Certo, è meno spettacolare della squadra di Conte, ma più compatta. Direi più tedesca che italiana. Tifo? Ma quale cuore diviso! Sono napoletano e tiferò Napoli. Anche se giocando a Torino ho capito perché hanno vinto tanto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy