Llorente: “Il meglio deve ancora venire”

Llorente: “Il meglio deve ancora venire”

TORINO – Alla Juve va tutto molto bene, mi trovo benissimo e il meglio deve ancora venire”. Così Fernando Llorente, attaccante della Juventus, in una intervista esclusiva al quotidiano spagnolo As. Grazie alle ultime ottime prestazioni ion bianconero, il centravanti basco ha riconquistato anche la Nazionale: “Sono felice di essere…

TORINO – Alla Juve va tutto molto bene, mi trovo benissimo e il meglio deve ancora venire”. Così Fernando Llorente, attaccante della Juventus, in una intervista esclusiva al quotidiano spagnolo As. Grazie alle ultime ottime prestazioni ion bianconero, il centravanti basco ha riconquistato anche la Nazionale: “Sono felice di essere qui. Per me quest’anno non è stato facile. Il cambiamento è stato molto buono perché ho firmato con una grande squadra che mi potrà aiutare e crescere molto”.

Per l’adattamento al calcio italiano e ai metodi di lavoro di Antonio Conte, importante per Llorente è stata l’esperienza con Marcelo Bielsa a Bilbao: “Mi ha aiutato molto, non è il classico allenatore spagnolo. Se non avessi avuto Bielsa sarebbe stato ancora più difficile adattarmi al lavoro che si fa in Italia”. Un Llorente in crescita esponenziale: “Ora sto meglio. Ma il meglio deve ancora venire. Devo ancora giocare qualche partita per essere al top”.

Parlando di nazionale, Llorente è stato convocato grazie anche all’infortunio di Diego Costa. Proprio sulla scelta dell’attaccante dell’Atletico Madrid, nato in Brasile, di scegliere di giocare per la Spagna dichiara: “Non mi ha dato fastidio, ma nella stessa situazione avrei scelto di giocare per il mio paese”. Tornando alla Juve, al bomber basco viene chiesto come va l’affiatamento con Carlos Tevez: “Abbiamo giocato ancora poche partite insieme. Lui è un grande giocatore e penso che possiamo migliorare insieme. Mi sento bene giocando accanto a Tevez”.

Nella Juve sta esplodendo sempre di più il fenomeno Pogba: “È un giocatore molto giovane, con grandi prospettive. Sta dimostrando di essere di altissimo livello nella Juve ed è un ragazzo che farà molto parlare di sè in futuro”. Llorente, invece, continua a segnare sempre contro il Real Madrid: “Mi motiva sempre affrontare una grande squadra”, spiega. Infine sulla sua vita torinese: “Di solito sono sempre a casa. I ristoranti che frequento sono la Lampara o il San Tommaso. A Torino si mangia molto bene”. Infine Llorente rivela che in Italia vive con i genitori: “Si, sono venuti in Italia per vivere con me”.

(fonte lapresse.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy