APACHE nel bene e nel male. Tevez incanta e segna, si inchioda dal dischetto…ma la Juve vola (RIVIVI IL LIVE)

APACHE nel bene e nel male. Tevez incanta e segna, si inchioda dal dischetto…ma la Juve vola (RIVIVI IL LIVE)

TORINO – Massimiliano Allegri alla vigilia della partita aveva fatto esplicita richiesta ai piani alti: “Tevez? Che Dio ce lo conservi sempre così”. Beh, dopo aver visto il gol segnato al Genoa, (il numero 16 in campionato che lo riporta solitario in testa alla classifica dei cannonieri), ci sentiamo di…

TORINO – Massimiliano Allegri alla vigilia della partita aveva fatto esplicita richiesta ai piani alti: “Tevez? Che Dio ce lo conservi sempre così”. Beh, dopo aver visto il gol segnato al Genoa, (il numero 16 in campionato che lo riporta solitario in testa alla classifica dei cannonieri), ci sentiamo di dire che l’attaccante non dà segni di cedimento, anzi. Carlitos deve avere un suo ritratto nascosto da qualche parte che invecchia al posto suo, come succedeva a Dorian Grey: più passa il tempo, più lui in campo si batte con la foga e la tenacia di un ragazzino. Così grazie al solito Tevez la Juve batte il Genoa con il minimo scarto. Peccato per quel rigore sbagliato nel secondo tempo: sarebbe stata la ciliegina sulla torta per Carlitos. Invece la Juve è costretta a soffrire fino all’ultimo, ma conquista i tre punti e mantiene il +14 sulla seconda, in attesa del risultato della Roma (che gioca stasera a Cesena). 

 

IN VETTA DA SOLO — Il gol dell’Apache da solo vale il prezzo del biglietto. Arriva al 25′, nel bel mezzo di una partita non divertentissima: Pereyra lo serve sulla destra, Tevez entra in area, si libera di De Maio e poi da posizione defilata tira una sassata di destro che s’infila sotto la traversa. Classico esempio del campione che fa la differenza. Eppure il Genoa non aveva cominciato male: poco prima del vantaggio (18′), i rossoblù avevano avuto una buona chance con Lestienne, imbeccato da Bertolacci ma anticipato da Buffon. Sul gong dell’intervallo ecco un altro brivido: testa di Llorente, respinta in tuffo di Perin (che si fa male a una spalla), tiro di Tevez ribattuto da Bertolacci e colpo di testa di Chiellini che si stampa sulla traversa. Allegri conferma la difesa a tre come a Palermo, con Barzagli ancora titolare e Padoin sulla fascia sinistra. 

LAMANNA PARARIGORI — Nella ripresa Gasperini gioca la carta dell’ex Borriello, ma è la Juve a sprecare l’occasione del raddoppio. Perin non ce la fa e lascia il posto a Lamanna, che non lo fa rimpiangere: al 17′ fallo di Roncaglia su Pereyra, Tevez va sul dischetto ma il portiere para, come aveva già fatto contro la Roma. Un minuto dopo Kucka salva su Llorente, che sostituisce lo squalificato Morata. Allegri manda in campo Pepe e l’altro ex Matri, ma al 14′ è il Genoa a confezionare una bella palla gol: il cross di Roncaglia coglie impreparata la difesa bianconera, però Barzagli interviene prima di Perotti. Pericolo scampato. Anche il Genoa, dopo lo scherzetto dell’andata, stavolta si è inchinato alla Juve. (gazzetta.it)

 

TORINO – Dopo la grande vittoria in Champions League per 3 a 0 contro il Borussia Dortmund, la Juventus di Massimiliano Allegri torna in campo. Sotto la pioggia battente di Torino, ci sarà un Genoa bisognoso di punti dopo la brutta sconfitta nell’ultimo turno contro il Chievo Verona. La Juventus, in attesa della partita della Roma di questa sera, ha la possibilità di allungare ancora sui giallorossi. Seguirà la diretta del match minuto per minuto, grazie al lavoro della redazione di Juvenews.eu. Tutte le emozioni in tempo reale di Juventus – Genoa… e come sempre FORZA JUVE!!!


PREMERE F5 PER AGGIORNARE

++ PARTITA TERMINATA ++ 

90+1 OCCASIONE JUVE! Cross dalla destra di Pereyra, troppo alto per Sturaro che non arriva a colpire di testa!
90′ L’arbitro Di Bello indica 3 minuti di recupero
89′ Grande fuga di Pepe sulla destra, cross troppo lungo per Tevez che attendeva in area di rigore

87′ Ultimo cambio per la Juve: fuori un acciaccato Vidal, dentro Sturaro
86′ Sugli sviluppi, grande Buffon! Presa alta del numero 1 bianconero
85′ Preme il Genoa, conclusione da fuori di Roncaglia che guadagna un calcio d’angolo
83′ La Juve prova ad abbassare il ritmo, il Genoa si prepara all’assalto

80′ OCCASIONE GENOA! Barzagli mostruoso ad anticipare Perotti a un metro dalla linea!
77′ Aumenta la pressione la Juventus, possesso palla insistito
75′ Pepe calcia e Matri va di testa, blocca Lamanna
74′ Bravo Matri, duello con Kucka e guadagna un calcio di punizione
72′ Doppia sostituzione Juve: Fuori Lichsteiner e Llorente, dentro Pepe e Matri (la Juve rimane col 3-5-2)

71′ Altro scontro tra Chiellini e Borriello…
69′ Bella azione di Perotti che pero’ sbaglia la conclusione
67′ Ultimo cambio per il Genoa. Fuori Lestienne, dentro Laxalt

65′ Lichsteiner ancora a terra, molto probabilmente a breve lascerà il campo
63′ OCCASIONE JUVE! Llorente in area di rigore, chiuso all’ultimo momento da Kucka

62′ ERRORE TEVEZ! Bravo Lamanna ad intuire il rigore di Tevez, si rimane sull’1 a 0 
61′ Rigore per la Juve! Pereyra atterrato da Roncaglia (giallo)
60′ Grande chiusura di Chiellini su Borriello
58′ Qualche difficoltà per la Juve di far girare il pallone, Genoa più aggressivo
54′ Ritmo più basso in questa seconda parte di gioco

51′ Secondo cambio per il Genoa. Fuori Perin, dentro Lamanna
50′ Angolo per la Juve, esce Perin, ma cade male. Rimane atterra il numero 1 del Genoa. (Si scalda Lamanna)
48′ Doppio giallo: scontro tra Bonucci e Borriello
46′ Cambio nel Genoa: fuori Nyang, dentro Borriello
++ 46′ E’ INIZIATO IL SECONDO TEMPO ++ 

++ 45’+1 FINE PRIMO TEMPO ++ 

45’+1 TRIPLA OCCASIONE PER LA JUVE! Colpo di testa di Llorente, para Perin, poi Tevez…e ancora Perin….e infine Chiellini traversa clamorosa!!!
45′ L’arbitro Di Bello informa che ci sarà un minuto di recupero
45′ Potenziale occasione per la Juve, ma Llorente non si accorge di Vidal completamente da solo alle sue spalle
44′ Brivido finale! Belotti dal limite, bravo Buffon a bloccare il destro a giro

43′ Ora è il Genoa che prova a creare, tutta la Juve nella propria metacampo 
42′ Calcio d’angolo Juve: dalla bandierina Marchisio, Llorente sfiora di testa
41′ Gran finale della Juventus, possesso palla e accelerazioni improvvise

38′ Intuizione di Bertolacci, gran palla per Nyang che pero’ non è reattivo
34′ Il ritmo della partita si abbassa, la Juve fa girare palla
32′ Lo svizzero sembra stare meglio. Colloquio a bordocampo con Allegri
30′ Lichsteiner non sta bene. Botta al ginocchio sarà costretto ad uscire
28′ Dopo il vantaggio bianconero, Genoa un po’ in difficoltà. Tevez indiavolato…pressa tutti!

25′ GOOOOOOL TEVEZ!!!! Azione pazzesca dell’argentino! Parte da solo…e botta sotto alla traversa!!! 1 a 0 per la Juve!!!

22′ Grande giocata di Tevez, Llorente per non finire in fuorigioco non arriva sul pallone. Chiude in uscita Perin
20′ Bel Genoa in questa fase di match. Ci prova anche Roncaglia, palla sul fondo
19′ Occasione Genoa, percussione di Bertolacci, il pallone arriva a Lestienne, Buffon se la cava
18′ Continua a premere la Juve, il Genoa attende  

 

16′ Buona occasione per la Juve, colpo di testa di Chiellini che pero’ termina alta
15′ AMMONITO PEROTTI, simulazione in area di rigore. Non c’è il contatto con Marchisio
14′ Gasperini parla con Nyang lamentandosi dei suoi movimenti “Ti stanno mangiando”
12′ Preme ancora la Juve, conclusione da fuori di Vidal, palla alta
10′ Bella azione di Llorente, percussione dello spagnolo, poi murato dalla difesa del Genoa

8′ Ritmo altissimo del match, la Juve guadagna campo
7′ Primo angolo del match, calcia Marchisio, ma libera il Genoa
5′ Risponde la Juve. Tevez ruba palla a Burdisso. Sugli sviluppi della punizione, nulla da segnalare
3′ Primo affondo da parte del Genoa, conclusione sul fondo di Nyang
1′ PARTITA INIZIATA!!!

(IMMAGINISKYSPORT) 

Juventus – (3-5-2) 
Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pereyra, Padoin; Tevez, Llorente. All. Massimiliano Allegri. A disp: Storari, Rubinho, Ogbonna, Evra, Sturaro, Vitale, Coman, Matri, Pepe. 

Genoa (3-4-3)  Perin, Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Kucka, Bertolacci, Bergdish; Lestienne, Niang, Perotti. All. Gian Piero Gasperini. A disp: Lamanna, Sommariva, Tmabè, Izzo, Marchese, Costa, Mandragora, Laxalt, Pavoletti, Borriello.

Juvenews.eu (RIPRODUZIONE RISERVATA)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy