RIVIVI IL LIVE – Allegri in conferenza stampa: “Manchester? Penso solo alla Juve! Contro la Lazio out Khedira”

RIVIVI IL LIVE – Allegri in conferenza stampa: “Manchester? Penso solo alla Juve! Contro la Lazio out Khedira”

Consueta conferenza stampa di Massimiliano Allegri prima della sfida di domani sera all’Olimpico contro la Lazio. Il tecnico dovrà fare a meno di Pogba e spera nel recupero di Khedira e Lemina. Ecco le sue parole.

Ci sono problemi a fare la formazione di domani? Le piacerebbe allenare il Manchester United?
Non ci sono problematiche per la formazioni di domani, ho giocatori a disposizioni pronti a fare una grande partita. Sarà una grande partita, difficile perché la Lazio non meritava di perdere ad Empoli, dovranno riscattare Shanghai e la finale di Coppa Italia, noi non possiamo permetterci di fare passi falsi, il nostro obiettivo è conquistare un’altra posizione in classifica. Ho un contratto fino al 2017. sono contento qui, sono molto concentrato sugli obiettivi di questa stagione che sono molti più importanti delle voci di mercato.

Chi recupera a centrocampo?
Asamoah si è allenato con la squadra, è andato via dall’allenamento e stava bene (ride ndr). Khedira domani non sarà disponibile, e difficile anche che giochi contro il Siviglia, non voglio rischiarlo. Ieri Lemina non si è allenato, oggi dovrebbe essere a disposizioni, ha buone possibilità di essere a disposizione.

Galeone ha detto che Higuain serviva alla Juve più di Dybala, lo scambierebbe? I 7 punti di differenza con il Napoli dipendono da lui?
Higuain è un giocatore straordinario, al suo miglior anno in Italia, ma non scambierei nessun giocatore della Juve con lui. Dybala sta bruciando le tappe, sta crescendo tantissimo, la Juve ha fatto un ottimo acquisto. I 7 punti di differenza con il Napoli li abbiamo per gli errori dell’avvio di stagione. Giocatori come Higuain, Dybala, Neymar, Messi, Cristiano Ronaldo possono fare la differenza, ma non determinano 7 punti di differenza.

Periodo positivo causato da buon approccio difensivo?
Eravamo arrivati a pensare che tutte le partite si dovessero vincere 3-0. Non ci sono partite facili in Italia, bisogna soffrire, combattere su ogni pallone, la squadra sta difendendo bene perché tutta la squadra difende bene, partendo dagli attaccanti.

Aumentata la consapevolezza di poter vincere lo Scudetto?
Dobbiamo  rimanere lucidi, guardare le squadre davanti diventa un problema, il nostro obiettivo è fare il top di punti, per arrivare alla quota scudetto si è assottigliato il margine di errore. Con un pareggio non è che abbiamo perso le scudetto, ora abbiamo l’obiettivo di acciuffare il quarto posto,  abbiamo due scontri diretti contro Fiorentina e Lazio. Non dobbiamo demoralizzarci in caso di pareggio. Sopra gli 80 punti si può vincere il campionato, su cui numeri dobbiamo basarci, e arrivare là. Siamo soli a correre, per raggiungere l’obiettivo.

Morata quando entra dalla panchina ha foga controproducente, come si corregge?
Morata è giocatore straordinario, che sta riprendendo buona condizione fisica e mentale, deve stare sereno, con lui non c’è nessun problema. Mi tolgo un sassolino: avete detto che contro il City avevo brontolato con lui, gli avevo solo detto di stare tranquillo.

Visto andamento in campionato, la quota scudetto si può abbassare? Si può usare domani il 4-4-2?
Domani difficilmente quel modulo lo vedrete in campo: dovrà valutare le condizioni di Asamoah, ma ho altre soluzioni. Difficile che si scenda sotto gli 80 punti, anche se nel girone di ritorno i punti diventano più pesanti, farli diventa più difficile.

Ci sarà spazio per Cuadrado domani?
Domani se non giocherà dall’inizio sarà in panchina, ma come è successo a Palermo anche dalla panchina si può essere determinanti, come Evra contro il City, come Zaza domenica scorsa, mi arrabbio se non diventa determinante chi entra, perché vuol dire essere entrato con la testa sbagliata.

E’ un vantaggio giocare prima delle altre?
E’ un vantaggio se vinciamo (ride ndr), sono i risultati a determinare vantaggio o svantaggio.

Pereyra come sta?
Pereyra ieri ha avuto un risentimento su un flessore, in seguito i dottori mi diranno le sue condizioni, ci sono stati problemi con la cicatrizzazione del tendine, un punto delicato.

Morata come sta? Giocherà titolare?
Morata potrebbe giocare, come lo stesso Zaza.

Si può pensare in chiave Scudetto? 
Rincorrere è sempre difficile, dobbiamo porci dei mini-obiettivi, obiettivo è superare la Roma, abbiamo domani la Lazio e poi la Fiorentina 5 punti più avanti. Quando si rincorre ci vuole equilibrio, con un pareggio non crolla tutto quello che si è fatto prima.

 

Padoin ha avuto un rendimento legato parecchio ai risultati iniziali della squadra, domani potrebbe tornare utile?
La squadra non ha perso perché Padoin ha giocato davanti alla difesa, è un ragazzo sempre positivo, conosce il calcio, è molto intelligente, sarà sicuramente utile o a inizio partita o partita in corso.

Vittorie consecutive molto diverse, la squadra ha dato segnali diversi a livello di personalità?
Con Empoli abbiamo fatto una delle peggiori partite a livello tecnico, con il City partita di grande livello, mentre a Palermo c’è stata tanta personalità, i ragazzi stanno meglio fisicamente, e sono cresciuti a livello tecnico: al momento non abbiamo fatto nulla, domani troveremo un ambiente difficile, proveranno a batterci per riscattarsi da una situazione difficile, troveremo una Lazio con grandi qualità tecniche oltre che con l’organizzazione di gioco che ha dato Pioli.

_________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy