“L’Inter mi ricorda il ciclo Conte”

“L’Inter mi ricorda il ciclo Conte”

Simbolo della Juventus, sempre più grande in Nazionale. Gigi Buffon scrive la sua storia, si racconta giorno per giorno. Rimane umile, conosce i suoi limiti e lancia la sfida riconoscendo il valore dell’avversario: “L’Inter merita grande rispetto e sarà una pretendente per lo scudetto”. La mente viaggia, indietro di qualche…

Simbolo della Juventus, sempre più grande in Nazionale. Gigi Buffon scrive la sua storia, si racconta giorno per giorno. Rimane umile, conosce i suoi limiti e lancia la sfida riconoscendo il valore dell’avversario: “L’Inter merita grande rispetto e sarà una pretendente per lo scudetto”. La mente viaggia, indietro di qualche anno, ma nemmeno troppo lontano: “Sapete chi mi ricorda? Proprio la Juventus del ciclo Conte. Hanno la possibilità di seguire il nostro percorso, numerose sono le analogie. Mazzarri, tecnico molto bravo”.

La Juve è matura, lo sta dimostrando e vuole imporsi in Europa: “Voglio una squadra inarrestabile, solo alla fine, quando avremo vinto, potremmo guadagnarci questa definizione”. Gigi Buffon poi torna sulla fantastica notte di Torino nel match con la Nazionale: “Che spettacolo lo Juventus Stadium e complimenti al pubblico. Mi aspettavo quei bei cori a favore di Mario Balotelli. Il pubblico non ha deluso, sono sempre più orgoglioso di essere juventino”. 

juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy